Gallica-6

Baetis rhodani (subimago maschio)
Baetis rhodani (subimago maschio)
E’ l’imitazione esatta del maschio della Baetis rhodani nello stadio di sub immagine (dun). Data la sua silhouette e il colore può essere efficacemente usata anche in presenza di B. scambus, B. melanonyx e Cloeon rufulum o in genere di piccole e medie “olive” scure
Amo originale:
N.14 della scala Redditch = n.1 della scala Kendal
Filo di montaggio:
Nero 8/0
Code:
5 fibre di hackle di gallo ginger
Corpo:
Quill di pavone spelato (meglio barbe di penna dell’ala dell’oca) di colore giallo verdastro
Ali:
In punta di hackle di gallo grigio medio montate a “V”
Hackles:
Un hackle di gallo oliva medio
Testa:
Nera in filo di montaggio
Note:
L’amo utilizzato nella serie costruita da Madame de Chamberet è il n.17-18

 

About Roberto

Approdato alla pesca con la mosca artificiale nel 1976, ne trae il massimo della soddisfazione grazie al connubio con la passione della fotografia e delle scienze naturali.