Home - Traun di Gmunden - Austria | Itinerari | Forum

Traun di Gmunden - Austria | Itinerari | Forum

Avatar

Per piacere
ospite prendi in considerazione di registrarti

sp_LogInOut Accedi

Hai perso la password?
Ricerca avanzata

— Ambito del Forum —




— Match —





— Opzioni del Forum —





La lunghezza minima di una parola di ricerca è di 3 caratteri - La lunghezza massima di una parola di ricerca è di 84 caratteri

sp_Feed RSS Argomento sp_TopicIcon
Traun di Gmunden - Austria
16 agosto 2017
02:15
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2117
Iscritto dal:
7 febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Un saluto a tutti gli amici della SIM, dopo essere tornato dalla vacanza di pesca in Austria e Slovenia ed avendo metabolizzato il tutto, cioè delusioni ed entusiasmi mi è sembra doveroso informare gli amici della SIM, per evitare che facciano un lungo viaggio a vuoto, che la una volta splendida Traun di Gmunden oggi non esiste più. Ci sono stato la prima settimana dello scorso mesi di Luglio, e posso dirvi la cocente delusione non solo mia ma anche dei miei sette compagni di avventura. Siamo partiti da Ascoli Piceno con un comodo pulmino Mercedes in otto ben carichi di attrezzature e speranze, memori delle favoloose pescate a temoli fatte nei primi anni ’90 e dopo ben 11 ore di viaggio arriviamo a Gmunden e da lì scendiamo sotto la diga che forma il fiume. Delusione completa ricordando, come era una volta, il posto ricco di trote che bollavano come forsennate già dalle prime luci dell’alba. Invece stevolta si notavano solo alcune timide bollate e nulla più. E va bene c’è sempre quella splendida spioanata sotto la cartiera di Steyrermuhl cove durante la giornata di prendevano numerose trote sia irideee che fario per finire la giornata in bellezza con grossi temoli. Arriviamo al Ponte della summenzionata località, ma trovo il fiume irriconoscibile: la splendida spianata di allora non esiste più ed al posto di questa trovo una lunga briglia in legno dalla quale si tuffavano nel fiume vocianti ragazzi disturbando il posto. L’acqua non è quella di allora limpidissima e fredda, ma velata e calda come nei nostri fiumi di pianura dopo una pioggia. Di trote, o almeno delle loro bollate non se ne notano affatto, figuriamoci quelle dei temoli, che benché belli e grossi, visibili dai ponti erano incollati al fondo e persino a sera inoltrata. Ma diavolo cosa è successo alla magnifica Traun frequentata e tanto decantata da Ritz, Creusevaut, Hemingway, Riccardi, dal rodmaker Brunner e da altri tanti. Mi dicono che oltre ai famelici cormorani, le acque del lago Gmundsee per un paio di anni a causa delle poche ed inesistenti piogge si sono riscaldate ed il conseguente rilascio delle calde acque superficiali ha interessato tutto il corso a valle del lago diminuendo l’ossigenazione dell’acqua indebolendo e intere colonie di trote e temoli che sono state successivamente sterminate dai cormorani provenienti dal Mare del Nord, il posto delle trote e dei temoli è stato preso dai cavedani e dalle carpe. Il permesso per esercitare la pesca resta sempre di 60 euro giornaliere, come lo era nei tempi d’oro (60 mila lire) nel senso che la cifra è la stessa, ma il valore raddoppia. Difficilmente ci torneremo, preferendo ricordare il fiume come era ai tempi d’oro.

Fuso orario del forum:Europe/Rome

Record di utenti connessi:71

Attualmente connessi:
14 Ospite(i)

Attualmente stanno visitando questa pagina:
1 Ospite(i)

Utenti più attivi:

Statistiche Utenti:

Ospite: 11

Utente: 1337

Moderatore: 1

Amministratore: 3

Statistiche del Forum:

Gruppi:2

Forum:22

Argomenti:2813

Messaggi:63703

Utenti più recenti:

solo, Gianpaolo Joppi, Omar, Mario, Tapenco, Giuseppe Carbone, Andrea, Alfio, Alessandro, ALESSANDRO

Moderatori:webmaster: 137

Amministratori:Roberto: 1120, LUCAC71: 10480, Marco: 27