Home - Aime Devaux | Pagina 2 | Costruzione artificiali | Forum

Aime Devaux | Pagina 2 | Costruzione artificiali | Forum

Avatar

Hai perso la password?
Ricerca avanzata

— Ambito del Forum —




— Match —





— Opzioni del Forum —





La lunghezza minima di una parola di ricerca è di 3 caratteri - La lunghezza massima di una parola di ricerca è di 84 caratteri

No permission to create posts
sp_Feed RSS Argomento sp_TopicIcon
Aime Devaux
27 Gennaio 2011
08:53
Avatar
Otto

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Caro Mario complimenti ;) a me piacciono senza riserve. Le Devaux sono tra i miei crucci, tipo le mosche in asola del grande Angelo. Ogni volta che ho tempo da dedicare alle mosche provo e ripriovo tentando di migliorare il sistema di montaggio, spesso anche senza badare ai colori, quando provo, l’importante è il risultato. Ovviamente pesco anche con le "prove" almeno quando mi sembrano soddisfacenti.
Eri è un maestro severo (Severus PitonEri ma in fondo è buono, proprio come quello di Harry Potter :) ).

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

27 Gennaio 2011
09:01
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

X Eri, si! Ho lavorato troppo. Infatti, il dressing della 838, è quello che hai scritto. ho postato così, dopo aver visto la foto messa sul sito citato da Briatore dove si vede chiaramente questa mosca il cui corpo è metà arancio e metà giallo, gli anelli si intravedono appena.
E’ sbagliata la foto?
La 838 fa parte della serie 6, montaggio a ali incorporate, corpo anellato.

27 Gennaio 2011
09:17
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Lorenzo
non vedi perchè non hai una applicazione del c@&&0 di FB.
Basta che tu vada nella pagina Home, nella finestra Ricerca devi digitare  Badoo  e scaricare dal web tale applicazione
Una volta fatto vedrai le mie risposte
ciao M.

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
09:21
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Luca e Ottavio
nessuno è nato maestro io ci sto mettendo un po di buona volontà e cianin cianin (genovese puro) vedo di arrivare a costruire bene poi che prendano pesci è tutto un altro doscorso.
Mi pare di essere sulla buona strada credo. Datevi da fare pure voi e vedrete che vi divertirete
ciao M.

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
09:23
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Linus
Non te la prendere troppo con quel c@g@miracoli di Eri mo gli rispondo io e lo boccio (sardo purissimo)

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
09:56
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Linus

e a proposito del filo di montaggio, concordo con quanto asserito, cioè svolgerlo al contrario per appiattirlo ed allargarlo come del resto Angelo docet da una vita, ma ti assicuro che liscio liscio lo vedrai solo ad occhio nudo, se usi la macchinetta con doppia macro come uso io, la bestiolina ingrandisce talmente tanto che la minima imperfezione risalta sin troppo e ti vien voglia di:

Non usarla mai più
Fregartene

Io me ne frego

ciao

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
10:29
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Eri

Debbo ammettere che tu non rompi mai i gabbasisi, ti limiti semplicemente a spappolarli se non addirittura vivisezionarli.
Tanto per cominciare caro il mio bel pacioccone gli ami che uso io sono Tiemco e non quelli indicati di infima categoria, se i dentici li vedessero ci farebbero pure quatro ghignate. Poi hai ragione indicandone la grandezza in 12/14. Quelli più piccini li lascio a te, io neppure li vedo pur avendo una bella lente.
Per continuare ricorda sempre che stai parlando ad un neofita della costruzione e quindi non dimenarti troppo sulla tua poltrona, potrebbe succedere qualcosa di molto sgradevole o piacevole dipende dai gusti.
Altra cosa assai importante nei dressing sono i materiali e lungi da me il fatto di dire che quelle sono mosche originali cosi come si costruivano prima della guerra, bisognerebbe avere i materiali idonei che io non ho e che non ho nessuna intenzione di acquistare, di conseguenza mi arrabatto con quello che ho e amen.
Tutto ciò detto devo cmq ringraziarti per i tuoi come sempre benevoli consigli e ti aspetto a Genga per il corso di costruzione. Il Maestro sara sicuramente presente ed allora se ne vedranno delle belle, faremo un corso all’interno del corso.
Ricorda che io mi spappolerò più di 1200km mentre tu sarai a un tiro di schioppo. Non hai scuse!!
Per finire, vai a vedere quel link che ho inviato a Luca, quello dei pescatorimoscalodi, li, secondo il mio parere, nelle mosche fotografate si vedono giri di ackles infiniti, tu perchè mi dici che le teste sono troppo voluminose? Angelo in verità di giri di ackles ne mette molti meno e li mette in maniera scientifica in modo da far risultare una mosca "sottile", ma ripeto se vai su quel link questa teoria cade. Chi ha ragione?
Non dirmi che hanno ragione tutti perchè non vale
Sucunnudeaundi quanto sei bello!!!
ciao

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
11:25
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10720
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=ERI – Pe link=topic=2836.msg55236#msg55236 date=1296084774] … sono anni che ti prego di assistere alla costruzione di una mia Devaux ma tu…

allo stage a genga (an) io ci sarò  se la sera le fai qualcuna per me, vedrò di osservarti ben benino  :-*

amico mio… io a costruire come te, neanche ci penso  ;)

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

27 Gennaio 2011
11:53
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

se mi ci metto con i materiali a mia disposizione faccio anche la 838
PS: Ma qualcuno mi sa dire la provenienza di questi numeri ed il perchè? Non è che Mr. Devaux fumava….. mica tanto poi bene!!

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
12:32
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10720
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

mah… forse non aveva molta fantasia, o tu pensi che ci sia un motivo ben preciso?

sulla 838 ho notato che l’amo originale è un mustad 94838… non è che fregava i numeri dai codici degli ami quando non trovava l’ispirazione?  :)

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

27 Gennaio 2011
12:40
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

non lo so io da piccolo conoscevo i 383 però la tua è una acuta osservazione ammesso che la 500 non l’abbia copiata la Fiat

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
12:54
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

e mettiamoci pure la 799, la 800 se non sbaglio ha le ali

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
13:54
Avatar
Lorenzo Nogara

Mayfly

Istruttore SIM
Messaggi del Forum: 1873
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Eri, sarei curioso di vedere alcune delle tue Devaux. Secondo me la 699 non ha la testa troppo grande, se per testa intendi la piuma girata, anzi trovo che ha poche hakles e, montata così gira in maniera vorticosa e nell’acqua mossa affonda subito.
Alla prima occasione me le fai vedere e come le costruisci.

Ciao Lorenzo

27 Gennaio 2011
15:23
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

X Briatore,……..a Cesare, quello che è di Cesare. A parte le indispensabili e necessarie critiche. Riconosco che hai una bella mano ma, c’è qualcosa che non torna: i materiali. Se imiti una mosca con tanto di paternità, allora devi fottere a metterci i materiali appropriati. Se invece vuoi imitare un insetto, allora…..come innanzi. Se come tu dici, non hai voglia di comprare materiali e usi quelli che passa il tuo convento, allora, non menzionare le origini. Do you capisc a mé? Aimè, nel senso di, povero me. ;D

27 Gennaio 2011
15:41
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Linus
Excuse me but I don’t capisc i materials so i materials e Aime use filo di montacc as I do, le ackles so ackles ed ancora I do per il restante che cacchio di materiale speciale c’è? You come across the orange dubbing?? Ok mate let’s talk abuot it!

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
16:22
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Briatore
ai pens che l’unica mosca che Aime costruiva with dubbing, foss the 500. You accatt one rockett of the Gutermann yarn of 33 yds number 589 (diamo i numeri) sfila one pair of the metro, make the matassin and with scissor tagliuzz little pezzetini li metti in the frullator of the coffe and avrai batuffolo of the wool orange. Dopo che hai fatto the culett jellow, attack the wax on the yarn and appicick orange wool, accross intorno and make the nodo a ridosso delle aclles. This nodo as very nascost under wool

27 Gennaio 2011
16:30
Avatar
Briatore

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 977
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Linus

Mo’ i cant, aggia stuuppamme ‘ncoppa o bridge caggia a parla’ cu sammebbody e getting the uoc a little bit scasciat’ I don’t wonna be leit

PS: O gutterman non funzia bene. Se non mi credi chiedi ad Angelo, lui è del mio stesso parere
ciao

I fear the day when technology overlaps with our humanity. The world will only have a generation of idiots.

27 Gennaio 2011
16:46
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2198
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Lorenzo, e tutti i curiosoni
Invece la testa è grandina quasi il doppio. Tieni presente che il metodo costruttivo originale Devaux, ripreso anche nel manuale di Lumini-Gigli del 1981, prevede la sequenza testa – ali (se previste) – collarino di hackle – coda – corpo.
Veniva usato, all’inizio un filo di seta, poi sostituito con un filato tipo polytest fine (non di montaggio) per fare il tutto, cioè nessun filo di montaggio, e per velocizzare la costruzione.
La testa deve essere una pallina dove il collarino, portato in avanti verso l’occhiello, si possa appoggiare in modo da acquisire la caratteristica forma a ombrello rovesciato. Ma ognuno può fare quello che vuole, basta che esca una mosca buona per pescare.. il lancio e la posa sono più importanti; ma qui ci stiamo divertendo a sviscerare l’argomento (il resto lo state facendo in altro topic riguardo all’angolazione) se no che ci stiamo a fare.
Quindi per sviscerare l’argomento, Aimee Devaux, dava una grande importanza alle dimensioni della testina, perché allora, e lo sappiamo, si lanciava in un punto sopra il bersaglio e si lasciava cadere la mosca, e questa doveva avere più peso verso l’indietro per posarsi prima con la coda (qui l’altra caratteristica importante: la coda a ventaglio) e immediatamente il corpo ed il collarino. Sono bazzecole, ma una moto o auto da corsa senza bazzecole “risolte” non vince.
Poi con le nuove tecniche come le TLT, la mosca Devaux è molto favorita perché ha una forma che rasenta una freccia e con un angolato o un radente esprime il massimo dell’aerodinamicità, combinata con una ottima imitatività e struttura ( almeno per me)
Ok alla prima occasione ci metteremo da parte e ti insegno tutti i trucchi possibili, da parte non per nasconderci, che non ho mai avuto segreti costruttivi, ma per dimostrare in pace e senza casini intorno … come al solito succede.
Qualche anno fa avevo pregato di postare uno schema in 10 disegni per illustrare le fasi della costruzione di una Devaux, ma poi per una incazzatura … difficile da spiegare che ho un carattere mica con l’acquasanta, ho bloccato tutto. Adesso vedo di farla pubblicare a beneficio di tutti. Per le foto… mbeh! Sono in perenne guerra con la fotocamera che si ostina a rifilarmi colori non esattamente simili all’originale.

Mario,
so che sei un”signor” neofita e registri tutto con il cervello, ma come dice Lino, l’originale  è originale, se poi uno cerca di fare la mosca di una certa forma per renderla più o meno sottile o con più o meno hackle, allora sta uscendo dai binari e non si può parlare di dressing originale, che pretende criteri precisi. Quindi qui si tratta di varianti (certe volte più efficaci degli originali). Riguardo agli ami Mustad ormai fuori produzione e che forse si trovano al Museo di CdS se non il qualche polveroso negozietto fuori mano, possono benissimo essere sostituiti dagli ottimi Tiemco TMC 100 per il modello 94840-41 / 94833 (anche se questo è leggero) ma riguardo ai 94838 ci troviamo in alto mare a meno di cercare tra le marche anonime “in bulk” oppure ripiegare verso gli ottimi modello ASAS della Alpi. Comunque io per questi dressing uso, possibilmente, sempre il TMC 100.

La 799 che dici non figura nel catalogo di Devaux (che del resto non ne esiste in giro uno proprio originale), ma la 800 certo che c’è e questo è il dressing:

Amo Mustad 94838 o simile # 12 / 16
Filo Marrone
Ali Grigio Topo (Dark Blue Dun)
Hackles Rosso Medio
Coda Rosso Medio
Corpo Bruno
Anelli Crema

Comunque la tua menzionata “799” è quella che è meglio realizzata anche se la coda, come si nota, è avvolgente al gambo dell’amo, invece di stare appollaiata sopra come Devaux comanda… la coda della seconda 500 è ok ok ok

Intanto Voi due … Linus e Briatò… piano con la grappa, state a parlà come Alberto Sordi.

27 Gennaio 2011
17:13
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Eri, solo per quanto riguarda gli ami 94840. Solo in Italia sono introvabili sembra, che ci siano difficoltà con il rappresentante, oppure sarà una questione commerciale (coi giapponesi, guadagnano di più). Io me li faccio mandare dagli USA, 100, costano 8$ e mezzo. Mio figlio, in tournee a New York, me li ha comprati in un negozio newyorkese che si chiama Urban Angler, del n° 12, ha preso solo 2 bustine da 25 in quanto erano finite le scorte. Il proprietario del negozio, disse che in america usano quasi sempre questi ami e vanno a ruba,

27 Gennaio 2011
18:03
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2198
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Lino,
credo benissimo che vadano a ruba. Comunque quelli di vecchia produzione norvegese dimentichiamocene. Da quello che ho letto nei loro siti web, oggi la produzione l’hanno spostata  completamente in Asia. Hanno cambiato numerazione e alzato il prezzo dandogli l’aura commerciale di "signature" cioè "firma" … del mutuo per accattarli.  >:( >:( (lo stesso ha fatto la Partridge).

Le corrispondenze delle vecchie numerazioni dovrebbero essere:
vecchio 94833 = Signature R30NP-BR
vecchio 94840 = Signature R50NP-BR
vecchio 94841 = Signature R60NP-BR
vecchio 94838 = Signature R029 BR (ma questo è più leggero)

Privatamente ti mando il catalogo Mustad in Pdf. ;)

Eri

No permission to create posts
Fuso orario del forum:Europe/Rome

Record di utenti connessi:296

Attualmente connessi:
15 Ospite(i)

Attualmente stanno visitando questa pagina:
1 Ospite(i)

Utenti più attivi:

Statistiche Utenti:

Ospite: 11

Utente: 7218

Moderatore: 1

Amministratore: 3

Statistiche del Forum:

Gruppi:2

Forum:22

Argomenti:3028

Messaggi:65406

Utenti più recenti:

Leandro Landi

Moderatori:webmaster: 137

Amministratori:Roberto: 1121, LUCAC71: 10720, Marco: 27