martedì , 14 Luglio 2020
Home - Ali | Costruzione artificiali | Forum

Ali | Costruzione artificiali | Forum

Avatar

Hai perso la password?
Ricerca avanzata

— Ambito del Forum —




— Match —





— Opzioni del Forum —





La lunghezza minima di una parola di ricerca è di 3 caratteri - La lunghezza massima di una parola di ricerca è di 84 caratteri

No permission to create posts
sp_Feed RSS Argomento sp_TopicIcon
Ali
3 Novembre 2007
16:52
Avatar
lukino

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 151
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Dunque ..ho provato le mie prime effimere e  in parte hanno funzionato anche meglio delle mosche che uso di solito .. la prima andava benone se non fosse che al terzo lancio se l’e portata via un pesce (quando capita con una creatura autocostruita il dolore è molto piu grande !!) con la seconda ci ho preso una scardola e due cavedanelli …poi pero l’ho sostituita perchè le ali erano veramente mal ridotte ,siccome pesco spesso alle prime luci dell’alba ho optato per delle Hen hackles bianche (almeno vedo qualcosa ,tra foglie ,nebbiolina e sonno è un po difficile seguire una mosca tutta grigia)
Che materiale posso usare per ottenere delle ali bianche o comunque chiare un po piu resistenti ? ho visto che per realizzare delle effimere spent si usano dei materiali sintetici …possono funzionare senza compromettere l’efficacia delle mia mosca ?
il pesce vede le ali ? o sono piu che altro una cosa estetica?

3 Novembre 2007
17:16
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10742
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

certo che il pesce vede le ali

per le ali puoi usare materiali sintetici o meglio ancora del cul de canard che galleggia una meraviglia, oppure coda di vitello, ma ce ne sono molti altri  :)

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

4 Novembre 2007
10:17
Avatar
Ospite
Visitatore

Per visibilità e gallegiabilità il cdc li batte tutti, almeno per me.
Se invece vuoi provare con del sintetico, la Tiemco ha realizzato un materiale chiamato Aero Dry Wing, costa un botto ma sembra veramente ottimo. Si trova in quasi tutti i colori, dal bianco al fucsia.
Con il cdc ricordati di non utilizzare sostanze che lo possano ingrassare ed appesantire. Galleggia bene da solo e quando si bagna basta un fazzoletto di carta per asciugarlo e ricominciare a pescare.

4 Novembre 2007
12:59
Avatar
Gabba

Chironomo
Registrato
Messaggi del Forum: 11
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Per far galleggiare il CDC esiste anche un olio particolare. Ne basta veramente poco e la mosca diventa un tappo di sughero!!!!
Io ho preso quello di petitjean ed è veramente un portento, non costa tanto soprattutto se pensi che ne utilizzi veramente veramente poco (ne rilasci una piccola goccia tra le dita e poi ci passi la tua mosca ;)

4 Novembre 2007
15:22
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10742
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

si tratta dell’olio di cul de canard, estratto dalle ghiandole delle papere  :)

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

4 Novembre 2007
18:28
Avatar
lukino

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 151
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Ieri sera alla fine quando ho finito di lavorare ho trovato il negozio chiuso cosi mi sino fatto delle ali con una lanetta sintetica che usciva da un cuscino sfondato (l’ho messa in un bicchiere e galleggiava benissimo) e questa mattina ho pescato un paio d’ore e ,,,,cavolo mi sembra incredibile ..il cavedano piu grosso l’ho preso con quella  :o
comunqe tornando all’ effimera classica la cosa che mi lascia perplessoe che l’ala ricavata da una punta  di hackle di gallo quando si bagna diventa ..un po inconsistente..e non sembra piu un ala ..se ci metto un po di colla cosa succede? o c’e un tipo di piuma piu adatto ?
ad ogni modo sono davvero contento le mie mosche fanno ancora un po ribrezzo ma almeno funzionano (se solo si mettesse a funzionare anche il mio polso sarei al settimo cielo)

5 Novembre 2007
11:43
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10742
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

normalmente le ali in punta di hackle non subiscono variazioni quando vengono usate, mi sembra alquanto strano ciò che dici  ???

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

5 Novembre 2007
12:26
Avatar
lukino

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 151
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

sorry !! hai ragione chissa cosa avevo usato  mi sa che quando sperimento sara meglio che mi segni su un foglio cosa faccio perche dopo un po e un casino ricordarsi . Ne ho provata un altra stamattina e le ali si sono comportate bene ( questa mosca era fatta molto meglio ma non ha riscosso molto successo )devo invece rifarne un altra con le ali di cuscino perche mi è stata scippata da un cavedanello dispettoso  :'(

5 Novembre 2007
18:41
Avatar
Ospite
Visitatore

Ciao Lukino,
questo sulle ali è un buon argomento.
Quando costruiamo un’imitazione dobbiamo innanzitutto porci la domanda: cosa voglio ottenere dalle ali della mia mosca?
Imitatività o visibilità?
In entrambi i casi, se parliamo di mosche secche, dobbiamo cercare di scegliere materiali con un buon grado di idrorepellenza per evitare che la nostra imitazione sia travolta dalla corrente e trasformata in una wet :)
Personalmente, da tempo, ho orientato le mie scelte in larga parte sul cdc. Lo ritengo molto valido perché si monta facilmente ed in diverse modalità, se scelto nei colori giusti è sempre ben visibile ed infine, rende la mosca molto galleggiante. Se poi consideri che i materiali naturali mi piacciono più dei sintetici… ;)

Una considerazione a parte merita lo stadio vitale delle mosche che vuoi imitare. Per esempio le ali in punta di hackle sono usate prevalentemente per imitare gli spinner, ovvero l’insetto adulto.
Le effimere in questo stadio vitale si dedicano solo all’accoppiamento quindi, generalmente, sull’acqua potrai trovare spinner femmine in fase di ovodeposizione, maschi stremati dalle fatiche amorose o esemplari defunti di entrambi i sessi, i c.d. spent.
In quest’ultimo caso le ali saranno in posizione orizzontale, adagiate sull’acqua.

Questa fase vitale degli insetti è caratterizzata dal fatto che il colore del corpo è più "vivo" rispetto allo stadio di dun e le ali sono più trasparenti, quasi invisibili.
Per questo motivo, molti dressing di spinner sono realizati senza ali, con il solo collarino di hackle.

6 Novembre 2007
08:29
Avatar
lukino

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 151
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Grazie Otto ! La prima effimera che ho fatto quella che diciamo mi ha un po deluso doveva essere uno spinner e volevo ottenere un effetto di leggero movimento delle ali sull’acqua .ad ogni modo devo innanzitutto fare altre prove di costruzione e poi provare a pescarci in altri momenti All ‘alba con la nebbiolina che sale e migliaia di foglie sull’acqua è davvero un casino capire come galleggia una mosca grigia !
Ho provato il c.d.c. e fantastico !!l’unico difetto e che dopo due o tre pesci mi deventa una pappetta lo lavo ,lo assciugo con il fazzoletto di carta ma finisce sempre che lo devo sostituire
Mentre quella con le ali di cuscino (copiata dall’idea di una spent)suscitava le abboccate piu decise ora provo a farne un altra e vedo se è stato il cdp (culo del principiante )o se in questi giorni e proprio l’esca giusta
Ps cerco disperatamente di capire quali siano gli insetti che galleggiano sul naviglio ma non sono ancora riuscito a farmi un idea precisa  ho notato che nelle ore calde con le foglie finiscono in acqua tante formiche ,cimici ,e ragnetti vari ,ma nelle prime ore del mattino non si muove uno spillo …però per il momento abboccano

6 Novembre 2007
09:39
Avatar
Roberto
Amministratore
Messaggi del Forum: 1121
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Ehi Lukino guarda che i cavedani (e non solo loro) vanno matti per i terrestrial, fare delle imitazioni di formiche e di ragni non è affatto difficile ed il web è pieno di ottimi dressing. Ti dò un suggerimento: lavora di foam, gallina e cdc e vedrai che numeri…  :D

Ciao.

Roberto Brenda - Montesilvano (PE) - "La preda esibita è solamente la dimostrazione della nostra insicurezza".

6 Novembre 2007
10:19
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10742
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=lukino link=topic=874.msg18942#msg18942 date=1194334175] Ho provato il c.d.c. e fantastico !!l’unico difetto e che dopo due o tre pesci mi deventa una pappetta lo lavo ,lo assciugo con il fazzoletto di carta ma finisce sempre che lo devo sostituire

bisogna vedere come utilizzi la piuma di cdc, dovresti prendere solo le fibre, senza il calamo centrale, in questo modo il cdc rimane ben concentrato e "sparato" tenendo benissimo l’acqua  :)

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

21 Novembre 2007
12:09
Avatar
Gabba

Chironomo
Registrato
Messaggi del Forum: 11
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Ho un paio di domande da porvi. Le ali in CDC come le realizzate? Io ho trovato un metodo che mi soddisfa per quanto riguarda "l’estetica" e la galleggiabilità, solo che è un po’ laborioso… Seconda domanda. Se volete realizzare un’imitazione che abbia due ali separate usate lo stesso procedimento e poi le "splittate" con dell’altro materiale o che altro tipo di metodo usate? Se riesco uno di questi giorni vi posto alcune mosche che ho realizzato così mi criticate per bene ;)
Grazie e ciao!!

Gabba

21 Novembre 2007
13:43
Avatar
Roberto
Amministratore
Messaggi del Forum: 1121
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Di artificiali che montano ali in cdc ce ne sono di moltissime tipologie suddivise principalmente in ali in ciuffo, separate (splittate), a capanna, spent e che utilizzano intere piume, questi almeno quelli che mi vengono in mente.
Il web è poi pieno di ottimi siti che trattano esaurientemente l’argomento (vedi il menù a sinistra).
Nello specifico dicci magari cosa vuoi imitare o, meglio ancora, posta qualche tua crezione ed otterrai ottimi consigli per giungere alla migliore soluzione possibile.

Ciao.

Roberto Brenda - Montesilvano (PE) - "La preda esibita è solamente la dimostrazione della nostra insicurezza".

21 Novembre 2007
13:58
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10742
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

roberto concordo  ;)

i sistemi per creare ali sono moltissimi, forse facendoci vedere qualche artificiale che hai realizzato, ti si potrebbero dare consigli più mirati

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

21 Novembre 2007
14:50
Avatar
Ospite
Visitatore

Questa sera avevo giusto intenzione di mettermi al morsetto per fare qualche dun di effimera da utilizzare sabato e domenica a Scafa ;)
Vi proporrò una piccola intuizione avuta qualche anno fa con l’amico Paolo per la realizzazione di ali di dun in cdc seperate.
Niente di eccezionale anzi, è un metodo piuttosto semplice che consente di realizzare anche la sacca alare con lo stesso ciuffo di cdc.
Può essere realizzato con ciuffo (quindi strappando le herl dal calamo) o con due piume intere. In questo secondo caso, essendo presente anche il calamo, la mosca galleggia meglio ;)
Non so se questo metodo è utilizzato anche da altri (sicuramente lo sarà visto che nella costruzione le "invenzioni" o le innovazioni sono sempre relative).
In ogni caso il risultato è buono e l’uso di tali imitazioi dipende solo dal gusto personale. Io ad esempio, di solito, realizzo le dun con ali "attaccate" in posizione verticale perchè dalle osservazioni sul campo, ho avuto modo di constatare che le effimere assumono questa posizione quando si trovano sull’acqua.
Ma bando alle ciance, ora vado al lavoro, ci si risente più tardi :)

21 Novembre 2007
15:16
Avatar
Gabba

Chironomo
Registrato
Messaggi del Forum: 11
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Eccovi la foto (piuttosto scarsa come qualità, la mia macchina digitale ormai ha i suoi anni e in quanto a noise è un disastro). Solitamente le monto a ciuffo, per quanto ho potuto capire dalla descrizione di otto, però ho adottato un mio metodo (quello di cui parlavo nel messaggio precedente) per essere "sicuro" di non perdere pezzi per strada. Ho preso un piccolo tubetto di gomma (2-3 mm di diametro) ci infilo 2-3 piume cdc (a dipendenza di quello che devo fare) taglio il calamo all’altezza che mi interessa e praticamente ho le fibre di cdc disposte a V tutte vicine poi appoggio il tubicino al gambo dell’amo, faccio un paio di giri di filo di montaggio per bloccare il tutto, taglio poi se serve riparto da capo. Per eventualmente splittare le ali, prima inserisco un pezzo di herl di qualsivoglia materiale e poi lo utilizzo per dividere le ali in maniera "identica"… Qualche consiglio??? Sono soddisfatto ma il meccanisco è piuttosto laborioso… So del metodo che Roncallo spiega nel suo libro, dell’avvolgere una piuma, tirare tutte le fibre in avanti e poi realizzare le ali, però (sarò io ad essere neofita visto che sono pochi mesi che costruisco) ma il risultato spesso e volentieri è orribile (si vede il calamo attraverso le fibre lontano un chilometro…).
Ciao e grazie di nuovo  ;D

(spero che il procedimento per postare le foto sia corretto =P

[allegato eliminato dall’amministratore]
21 Novembre 2007
15:30
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10742
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

gabba niente male per essere un neofita, bella moschetta  ;)

senti potresti postare foto del passaggio con il tubetto, che non riesco a capire molto chiaramente?  :- …. vuoi vedere che alla fine un aiutino lo dai tu a me…  8)

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

21 Novembre 2007
15:49
Avatar
Gabba

Chironomo
Registrato
Messaggi del Forum: 11
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Grazie per i complimenti, aspetto di sentire anche altri interventi se possibile =)
Per il passaggio con il tubetto, mi rendo conto che a parole è difficile da spiegare, vedo se riesco a fare una gif semplice semplice con i vari passaggi. Appena riesco vedo di postarla!
Domanda stupida è un po’ OT, chiedo scusa ma non mi pare il caso di aprire una discussione a parte, per una mosca semplice, quanto tempo impiegate per realizzarla??

21 Novembre 2007
16:02
Avatar
Ospite
Visitatore

Ciao Gabba, scusa se non ti ho salutato prima ::)
Procedo con ordine:
la mosca che hai realizzato mi sembra ben fatta, sembra proporzionata e non differisce troppo dalle imitazioni di dun che costruisco anche io :)
L’idea di inserire le piume all’interno del tubicino è valida, in questo modo non rischi, come dici giustamente, di perdere fibre del prezioso  cdc durante l’avvolgimento del filo.
Io ho risolto con l’"educazione" delle dita ma ogni tanto sono costretto a cambiare ciuffo :(
Il metodo di Agostino Roncallo è semplice ed anche facile ma i risultati che ottengo non mi piacciono troppo per cui lo uso poco.
E’ vero che le mosche devono piacere al pesce ma anche il mio occhio vuole la sua parte… ;)
Per il tempo impiegato ti posso dire che varia sensibilmente da mosca a mosca.
Riesco ad ottimizzare i tempi se costruisco imitazioni di effimera (dun o spinner) su amo #14, con corpo in quill di pavone, ali in cdc ed hackles di gallo. Per intenderci le "classiche". In questo caso, tra posizionare l’amo sul morsetto e chiudere il nodo con un goccio di head cement…circa 2 minuti.

No permission to create posts
Fuso orario del forum:Europe/Rome

Record di utenti connessi:296

Attualmente connessi:
16 Ospite(i)

Attualmente stanno visitando questa pagina:
1 Ospite(i)

Utenti più attivi:

Statistiche Utenti:

Ospite: 11

Utente: 6840

Moderatore: 1

Amministratore: 3

Statistiche del Forum:

Gruppi:2

Forum:22

Argomenti:3051

Messaggi:65455

Utenti più recenti:

Vito Annarumma

Moderatori:webmaster: 137

Amministratori:Roberto: 1121, LUCAC71: 10742, Marco: 27