Home - mosca x acque veloci | Pagina 2 | Costruzione artificiali | Forum

mosca x acque veloci | Pagina 2 | Costruzione artificiali | Forum

Avatar

Hai perso la password?
Ricerca avanzata

— Ambito del Forum —




— Match —





— Opzioni del Forum —





La lunghezza minima di una parola di ricerca è di 3 caratteri - La lunghezza massima di una parola di ricerca è di 84 caratteri

No permission to create posts
sp_Feed RSS Argomento sp_TopicIcon
mosca x acque veloci
27 Novembre 2010
17:14
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10737
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

scusate, ma perchè andare continuamente ot con un altro discorso quando potete aprire tutti i thread che volete?  >:(

ora ho aperto un thread dal titolo "tiemco 109BL", scrivete la per favore… i lor signori sono ringraziati  :)

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

27 Novembre 2010
17:55
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=LUCAC71 link=topic=2715.msg53678#msg53678 date=1290874489] scusate, ma perchè andare continuamente ot con un altro discorso quando potete aprire tutti i thread che volete?  >:(

ora ho aperto un thread dal titolo "tiemco 109BL", scrivete la per favore… i lor signori sono ringraziati  :)

Luca, Luca. Un po’ di indolenza ce la vuoi concedere?  :-[ :-[ Quando ho chiesto degli ami, e meno male che mi sono scusato per l’ot. Poi, sai comè, da parola nasce parola e ci si scorda del galateo  :-[ :-[ ;D ;D

27 Novembre 2010
18:13
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10737
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

lino io sono paziente, ma questa pazienza invece che aiutarmi mi obera di lavoro, semplicemente perchè un ot a testa e il thread va in vacca  ;D

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

27 Novembre 2010
19:44
Avatar
Naoto date

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 796
Iscritto dal:
18 Novembre 2008
sp_UserOfflineSmall Non in linea

bella  anto(de blasio)in poche righe hai detto molto…….ciao antonio

Naotho date(alias l'uomo tigre)....solitario nella notte va,se lo incontri gran paura fa,il suo volto ha la maschera,tigre......

27 Novembre 2010
20:17
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2203
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Sergio,
su quel vecchio "tomo"  ::) "Trote e Mosche in Acque Veloci" di quasi trent’anni fa, quel diavolo di Roberto Pragliola diceva che una mosca per queste acque doveva "farsi il posto"… per modo di dire nel suo "cinese" sta a significare che una volta posata in acqua deve rimanere in quella posizione senza rotolare o spostarsi lateralmente e per fare ciò è essenziale che la coda sia a ventaglio.

Ed è pure logica la scelte dei materiali che devono trattenere poca acqua ed asciugare con al massimo un paio di falsi lanci… corti..
Se proprio il pesce, in questo caso il temolo, vuole un certo tipo di mosca come la Red Tag, che non brilla molto come galleggiabilità… risolvo con una bella salsiccia di foam sotto l’herl di pavone… aiuta molto se il fetente (temolo) è in corrente allegra. ;) ;)

Inoltre per esperienza personale, è importante che l’artificiale sia equilibrato, cioè proporzionale, che una volta posato deve farlo "orizzontalmante" altrimenti se cade di testa o di coda la corrente lo cattura e lo porta giù.

Quando costruisco, se per caso un artificiale non mi viene proporzionato o la sua realizzazione non mi convince, lo disfo e lo rifaccio finchè non arrrivo alla soddisfazione,
Succede che nella costruzione di più artificiali dello stesso tipo, qualcuno potrebbe uscire male, ma gli occhi non sono abituati, allora, se ho dubbi, metto l’artificiale in scatola, attendo dieci giorni e quindi guardandolo con occhi nuovi riesco a scoprire i difetti… se ci sono… al macero e rifaccio la mosca… :) :) :)

27 Novembre 2010
20:20
Avatar
marino

Mayfly

Istruttore SIM
Messaggi del Forum: 3265
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOnlineSmall Connesso

Vieni domani? Scusate l’OT :)
Marino

27 Novembre 2010
20:31
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2203
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=Marino link=topic=2715.msg53689#msg53689 date=1290885611] Vieni domani? Scusate l’OT :)
Marino

T’ho risposto via e-mail di stò sito
e riscusate L’OT

28 Novembre 2010
12:24
Avatar
SergioCH

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2700
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

x Eri
D’accordo con te sull’importanza dell’equilibrio – la mosca deve rimanere orizzontale quando plana in caduta libera. Una mosca cosi’ si posa quasi sempre bene e non si lascer  mettere in difficolt dalle correnti. Anch’io non esito a distruggere quelle mosche che non mi ispirano fiducia  come assetto. Sui colori non sono tanto esigente, ma sull’assetto in aria ed in acqua si’. Ad  esempio non uso artificiali in foam  tipo chernobyl ant, perch non mi piace il modo in cui  (non) planano.

Ciao ciao!
Sergio CH

28 Novembre 2010
19:22
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2203
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=SergioCH link=topic=2715.msg53704#msg53704 date=1290943457] x Eri
Ad  esempio non uso artificiali in foam  tipo chernobyl ant, perch non mi piace il modo in cui  (non) planano.

Nemmeno a me piace l’artificiale in foam, figurati la chernobyl ant, ma se l’artificiale ha un dressing composto da materiali poco impermeabili, come la citata Red Tag, il tubetto in foam di 1 – 2 mm sul gambo dell’amo, senza stringere troppo, lo rivesto dopo con le herl di pavone. Se la vedi è una normale Red Ant, con il giubetto di salvataggio nascosto sotto la giacca. La fisionimia non cambia, ma la galleggiabilità in acqua veloce è una bellezza.
Lo stesso metodo l’ho usato tempo fa per un’emergente di tricottero, un pò somigliante ad una Klinkhammer, per usarla sotto una briglia del Volturno. Le trote spuntavano dalla schiuma che era una bellezza e alcune mosche le ho lasciate a mò di piercing ad alcune bestie che hanno strappato lo 0,20… ;) ;)

28 Novembre 2010
19:31
Avatar
AntonioDB

Mayfly

Istruttore SIM
Messaggi del Forum: 1052
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=DVD-pe link=topic=2715.msg53686#msg53686 date=1290883485] bella  anto(de blasio)in poche righe hai detto molto…….ciao antonio

;)

28 Novembre 2010
21:33
Avatar
Lorenzo Nogara

Mayfly

Istruttore SIM
Messaggi del Forum: 1875
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

xPiero: certo che rammento, belle mosche che ciappano, ma anche i bombi non erano mica male, ogni tanto li uso ancora.

Ritornando al thread, una mosca per acque mosse o veloci vuol dire che prima di tutto deve sopportare l’acqua che la circonda, di conseguenza non beccheggiare come una barchetta bensì deve ammortizzare queste "ondine"; deve galleggiare ma soprattutto deve galleggiare supportando anche la tensione del finale che in queste acque spesso è in balia della corrente e trascina sotto la mosca.

29 Novembre 2010
12:10
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Credo che quando RP diceva che la mosca per acque veloci deve farsi posto sull’acqua intendesse dire proprio questo: ammortizzare la corrente (come dice Lorenzo).
I materiali rigidi, per quanto molti i questi siano idroreppellenti, non assicurano sempre questo risultato. E’ facilmente visibile che una mosca "morbida" si comporta in maniera del tutto diversa da una più rigida, non solo in acqua ma anche durante il lancio.
Per questo, anche le ali preferisco farle in cdc piuttosto che in vitello o in poly e se possibile alle piumette lascio anche una parte di calamo che, essendo vuoto, migliora non poco il galleggiamento.
Per il resto, gallopardo montato a "V" per i cerci (che secondo me è il massimo in quanto a flessibilità), hackles di collo di gallo di qualità e soprattutto soft hackles (gallina o pernice). Le ali, come già detto, cdc, vitello o opossum ma con una preferenza per il primo dei tre ;)

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

29 Novembre 2010
16:51
Avatar
Tasso

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1987
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=SergioCH link=topic=2715.msg53663#msg53663 date=1290852153] D’accordo con Piero : coda a ventaglio e parachute con hackle XXL, ciuffo corto e vaporoso. Insomma, dev’essere una mosca  "piatta e larga" per far si’ che plani  sull’aria e sull’acqua. Come dressing, faccio moooolto volentieri una parachute cosi’ ma con  materiali ispirati dalla 699 di Devaux.  Anche perchè è imitativa delle grosse  effimere (Heptagenidae) molto frequenti in acque veloci.

E perchè non mosche montate Devaux con giro finale in pernice più largo delle hackles?

29 Novembre 2010
17:34
Avatar
wolf

Chironomo
Registrato
Messaggi del Forum: 16
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

con i  materiali oggi reperibili nn cè piu bisogno
di hackel e proporzioni anzi se la mosca beve un po è ancora meglio (lepre artica poly e altro
) in acque molto mosse si vede solo il ciuffetto
e la mosca nn draga  è un mio parere pero funziona saluti a tutti wolf

29 Novembre 2010
18:47
Avatar
Lorenzo Nogara

Mayfly

Istruttore SIM
Messaggi del Forum: 1875
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Le Devaux sono sempre state le mie preferite per come sono costruite. Hanno il difetto di far girare il finale per cui meglio usare tippet di diametro più grande ma in torrente sono belle anche da vedere in acqua. La 699 ha già un giro di pernice e serve proprio per stabilizzare la mosca in acqua. Grande mosca, poi ovviamente mi piacciono le parachute (Algelo docet..) ma oggi, come di ce Wolf certi materiali galleggiano meglio e sopportano anche la tensione del finale in acqua. Per finire sono molto belle e utili le mosche che mi donano gli amici…

29 Novembre 2010
20:39
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2203
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=Tasso link=topic=2715.msg53758#msg53758 date=1291045869] E perchè non mosche montate Devaux con giro finale in pernice più largo delle hackles?

Carlo
hai centrato il bersaglio; quel giro di pernice serve per "ammorbidire" la mosca. Insieme alla coda a ventaglio tiene la mosca stabile sulla corrente, così si evita che si metta a rorolare…. come mi ha preceduto Nogara.
Devaux per le sue mosche usava colli di gallo non proprio di top quality; preferiva quelli con fibre e calamo morbidi. Per questo evito il collo vero, cioè il "Cape", e proprio dando la preferenza ai "Saddle".

29 Novembre 2010
20:49
Avatar
Pasquale
Marigliano (NA)

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 391
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=ERI – Pe link=topic=2715.msg53770#msg53770 date=1291059599] Carlo
hai centrato il bersaglio; quel giro di pernice serve per "ammorbidire" la mosca. Insieme alla coda a ventaglio tiene la mosca stabile sulla corrente, così si evita che si metta a rorolare…. come mi ha preceduto Nogara.
Devaux per le sue mosche usava colli di gallo non proprio di top quality; preferiva quelli con fibre e calamo morbidi. Per questo evito il collo vero, cioè il "Cape", e proprio dando la preferenza ai "Saddle".

Sei un GANDEEEEEEEE…

Sto costruendo parecchie mosche da caccia soft hackle, su tutte la "assassine" utilizzando rigorosamente fibre grizzly saddle con coda a ventaglio e appena un giro di pernice, o piuma del petto di germana, o piuma del petto di fagiana.

Suggerimenti?

Monda Pasquale
Mosca Club Campania
A.R.S. Fiume Sele

29 Novembre 2010
21:10
Avatar
Lorenzo Nogara

Mayfly

Istruttore SIM
Messaggi del Forum: 1875
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Assassine??? Ma non è un palmer fatto con il gallo grizly? Bella mosca. Tu fai l’originale o gli hai cambiato qualche cosa?

29 Novembre 2010
21:59
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Calma ragazzi, l’Assasine di Jean-Paul Pequegnot, non prevede il gallo grizzli. Il dressing:
Amo dal 10 al 14
In testa due giri di hackles di starna sia grige che picchietate marrone
Seta di montaggio gialla
Corpo a palmer gallo grigio
Il montaggio:
Si fissano due giri di starna in testa con la parte concava veso l’occhiello, si fissa l’hackles di gallo a ridosso della starna, si continua ad avvolgere la seta di montaggio fino alla curva dell’amo, si fanno due giri di hackles a spire strette dietro la stana e si continua a spire larghe per il palmer e si chiude con il nodo finale sulla curva dell’amo. Fatto questo, si può tagliare a spazzolino l’eccedenza dell’hackles.
Questa è una mosca che in passato ho molto usato. Si tratta di una mosca leggerissima infatti, il corpo come ho detto, è fatto solo con l’avvolgimento in una sola passata della seta di montaggio.
Non la uso più come daltronde altre mosche, perchè è molto catturante, De gustibus  ;)

29 Novembre 2010
22:02
Avatar
Pasquale
Marigliano (NA)

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 391
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Al montaggio originale applico solo le code a ventaglio e magari cambio i materiali variando il dressing.

Il montaggio originale prevede la partenza dall’occhiello dell’amo avvolgendo prima la pernice e poi un hackle di gallo grigio medio a palmer, con spire non troppo strette, per concludere col nodo di chiusura sulla curvatura dell’amo.

Io invece procedo così: blocco a circa 3 mm dall’occhiello un hackle di gallo grizzly (saddle), lo avvolgo intorno al filo di montaggio e poi procedo a palmerare l’artificiale. Arrivo sulla curvatura dell’amo, blocco l’hackle, taglio l’eccedenza e ritorno col solo filo di montaggio verso l’occhiello dove monto in asola poche fibre di pernice, o gallina brama, piuma di petto di germana/fagiana e faccio un solo giro. Blocco e chiudo con il nodo.

Monda Pasquale
Mosca Club Campania
A.R.S. Fiume Sele

No permission to create posts
Fuso orario del forum:Europe/Rome

Record di utenti connessi:296

Attualmente connessi:marino
20 Ospite(i)

Attualmente stanno visitando questa pagina:
1 Ospite(i)

Utenti più attivi:

Statistiche Utenti:

Ospite: 11

Utente: 7220

Moderatore: 1

Amministratore: 3

Statistiche del Forum:

Gruppi:2

Forum:22

Argomenti:3046

Messaggi:65439

Utenti più recenti:

Maurizio Magionami

Moderatori:webmaster: 137

Amministratori:Roberto: 1121, LUCAC71: 10737, Marco: 27