Home - mosca x acque veloci | Pagina 3 | Costruzione artificiali | Forum

mosca x acque veloci | Pagina 3 | Costruzione artificiali | Forum

Avatar

Hai perso la password?
Ricerca avanzata

— Ambito del Forum —




— Match —





— Opzioni del Forum —





La lunghezza minima di una parola di ricerca è di 3 caratteri - La lunghezza massima di una parola di ricerca è di 84 caratteri

No permission to create posts
sp_Feed RSS Argomento sp_TopicIcon
mosca x acque veloci
29 Novembre 2010
22:04
Avatar
Pasquale
Marigliano (NA)

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 391
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Giuro che ho postato contemporaneamente  :D :D :D :D

Maestro Lino l’ho quasi azzeccata.  :D

Monda Pasquale
Mosca Club Campania
A.R.S. Fiume Sele

29 Novembre 2010
22:07
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Pasquale, quella che fai tu, non è l’Assasine bensì la Pasquassasine  :D :D :D

29 Novembre 2010
22:08
Avatar
Pasquale
Marigliano (NA)

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 391
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=linus34 link=topic=2715.msg53780#msg53780 date=1291064838] Pasquale, quella che fai tu, non è l’Assasine bensì la Pasquassasine  :D :D :D

;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D :D

Monda Pasquale
Mosca Club Campania
A.R.S. Fiume Sele

29 Novembre 2010
22:15
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Pasquale, se ne vuoi sapere di più su queste mosche, rivolgiti a De Blasio. Gli regalai la brochure di Pequegnot dal titolo: "Repertoire des Mouches Artificielles Françaises.  :)

29 Novembre 2010
23:50
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2203
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=Alen link=topic=2715.msg53771#msg53771 date=1291060174] Sei un GANDEEEEEEEE…

Sto costruendo parecchie mosche da caccia soft hackle, su tutte la "assassine" utilizzando rigorosamente fibre grizzly saddle con coda a ventaglio e appena un giro di pernice, o piuma del petto di germana, o piuma del petto di fagiana.

Suggerimenti?

Pasquà, le "Assassine", da un vecchio dressing di Messori – Fly Line? Certe volte su a Colli, a valle della briglia del Ponte Rotto, dove il fiume per una cinquantina di metri è veloce, erano tremente (erano … quando lì le trote c’erano).
Ho provato le varianti con i giri che proponi, ma le migliori sono quelle con la pernice o la starna. Le altre piume si incollano e lascia perdere, Il corpo esile dove girare il palmer lo preferisco in filo di montaggio rosso o bordeaux. Code a ventaglio non lunghe, al massimo come la lunghezza dell’amo.  ;) ;) ;)

30 Novembre 2010
00:16
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2203
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Lino,
la "assassine" originale è quella che citi, di Jean Paul Pequegnot. Tempo fa Messori, su Fly Line suggerì una variante con palmer di gallo grizzly. Un misto di "assassine" e "Palm Ailees" di Devaux; conoscendo la seconda avendoci pescato con grande soddisfazione i temoli sulla Traun, mi sono lasciato convingere da questa variante. Ne costrusco dieci, che sono veloci da realizzare e le dimentico nella scatola. Ma un giorno me le ricordo e le provo nel tratto su menzionato. Da allora non mancano mai nel mio box.
E’ vero che i dressing originali sono quelli, ma e spesso ci sono varianti più catturanti in quel dato fiume, come in un altro non valgono molto più di una normale mosca. Altrimenti la pesca sarebbe troppo scontata, come mangiare i ravioli tutti i giorni fino alla nausea e addio divertimento.  :) :)

30 Novembre 2010
09:39
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Eri, pienamente d’accordo con te, solo che, sarà per pedanteria ma, solo per le mosche in quanto di carattere non lo sono affatto. Quando leggo il nome di una mosca più o meno famosa e consolidata con un dressing che ha poco a che vedere con l’originale, allora intervengo. La 699 di Devaux è solo quella, se a questa sostituisci la pernice con altra piuma, non è più tale anche se catturerà. La variante di Assassine che si fonde con le Palm-ailes è un ibrido che non merita nè il primo e meno che meno il secondo nome, il fatto che quest’ibrido è catturante, non vuol dire. Tutti noi appassionati di costruzione ci sbizzarriamo con le modifiche, abbiamo le scatole piene, nel senso di fly-box, che sovente sono più efficaci degli originali. Le mosche così modificate, sono solo No-name. Do you capisc a mé?

30 Novembre 2010
10:01
Avatar
SergioCH

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2700
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

L’Assassine è una grandissima mosca – l’ho costruita e usata per diversi anni, alternandola con la French Tricolore (la prima più eterea e quindi più imitativa delle piccole e medie effimere, la seconda più corposa e perciò più dedicata alle grosse effimere e ai tricotteri).

D’accordo con Linus: le mosche storiche (e l’Assassine lo è) s’hanno da fare rispettando il dressing dell’autore, se vogliamo usare il nome originale.

Ovviamente, non è vietato fare varianti al dressing originale storico, ma a quel punto non possiamo più usare il nome originale altrimenti va a farsi benedire la cultura della costruzione (= minestron fly tying).

C’è però da dire una cosa: tutte le mosche storiche sono nate sui fiumi frequentati dal loro autore. Ad esempio, le mosche di Devaux sono nate sui fiumi giurassiani ed in particolare sulla Rivière d’Ain. Con ciò voglio dire che il dressing originale è stato sviluppato per quelle condizoni lì, e chi ha pescato in questi fiumi capisce subito il perchè dell’A4 di Devaux… quando la vedi derivare sulle acque giurassiane sembra quasi nata dall’acqua del posto! Se Devaux avesse vissuto sul Sangro o sul Test, il montaggio avanzato lo avrebbe probabilmente sviluppato comunque, ma i dressing originali sarebbero stati un po’ diversi.

Se torniamo all’Assassine, se non vado errato l’autore l’ha sviluppata per le acque veloci. Ora, nei fiumi di Pequegnot non metto in dubbio che l’Assassine tenga bene le acque considerate veloci, ma la stessa Assassine usata sui miei torrenti spumeggianti del versante nord delle Alpi non va bene per niente.

Insomma, è tutto un po’ relativo…  ;)

Ciao ciao!
Sergio CH

30 Novembre 2010
11:52
Avatar
Pasquale
Marigliano (NA)

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 391
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=ERI – Pe link=topic=2715.msg53785#msg53785 date=1291071055] Pasquà, le "Assassine", da un vecchio dressing di Messori – Fly Line? Certe volte su a Colli, a valle della briglia del Ponte Rotto, dove il fiume per una cinquantina di metri è veloce, erano tremente (erano … quando lì le trote c’erano).
Ho provato le varianti con i giri che proponi, ma le migliori sono quelle con la pernice o la starna. Le altre piume si incollano e lascia perdere, Il corpo esile dove girare il palmer lo preferisco in filo di montaggio rosso o bordeaux. Code a ventaglio non lunghe, al massimo come la lunghezza dell’amo.  ;) ;) ;)

Se ti riferisci al montaggio originale hai fatto centro, è un articolo che ho letto sul libro "I dressing di Fly Line".

Invece il montaggio che il maestro ha simpaticamente definito "Pasquassassine" l’ho fatto di mia iniziativa, variando colori sia delle hackles che del filo di montaggio.

Su che tipo di amo montate questo artificiale?

Monda Pasquale
Mosca Club Campania
A.R.S. Fiume Sele

30 Novembre 2010
12:19
Avatar
Naoto date

Imago
Registrato
Messaggi del Forum: 796
Iscritto dal:
18 Novembre 2008
sp_UserOfflineSmall Non in linea

signori perdonatemi amabilissima disquisizione ma vi siete addentrati in dettagli e particolari,ora ci vogliono le foto cosi capiremmo tutti di cosa state parlando,percortesia grazie

Naotho date(alias l'uomo tigre)....solitario nella notte va,se lo incontri gran paura fa,il suo volto ha la maschera,tigre......

30 Novembre 2010
12:20
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Non  vorrei andare OT ma, sempre mosche sono. A proposito delle varianti, che poi stravolgono il dressing originale, dovremmo applicare la teoria di Pennasilico. Chi era costui? Era un più che ottimo falegname il quale sosteneva che il mestiere di pasticciere era il più facile del mondo. Perche? Perchè, il pasticciere, se sbaglia un dolce, aggiunge un po’ di zucchero, un po’ di farina e una goccia di assenzio, ti fa un altro dolce  ;). Alle mosche, cambiamo il colore dell’hackles, cambiamo la coda, un pizzico di cdc e ne facciamo un’altra mosca. Capissc  mé Pasquale?

30 Novembre 2010
12:32
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

X Sergio, R. Pragliola, Paolo Funaro e il padre di questo, subito dopo l’apertura del negozio a Firenze che portava il nome di Roberto, si recarono a casa di Devaux il quale spiegò loro come era avvenuto il tipo di montaggio delle sue mosche. Disse che mentre pescava un giorno, fu attratto da come il falco pescatore catturava i pesci. Il falco, non si tuffa in acqua col becco ma con le zampe tenendo alte le ali. Se voi tutti avete visto in qualche documetario questa azione, allora capirete che è identico alle mosche di Devaux. Ogni tanto un’aneddoto, ci vuole.  :)
PS………..ciao Luca!  ;D ;D ;D

30 Novembre 2010
12:38
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Dopo tutto questo dire, e per non sentirci fischiare le orecchie, non alludo a te Luca……. o forse si, sta benedetta mosca x acque veloci, qual’è?

30 Novembre 2010
13:44
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2203
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Condivido le risposte di Sergio e Lino.
Ma anche quei famosi pescatori che hanno inventato il modello e dato il loro nome, avranno fatto qualche esperimento prima di arrivare al dressing definitivo. Nel 90% dei casi si parte da un modello esistente e rinomato o meglio si prende uno di questi e lo si adatta per il fiume che si frequenta. Devaux mica si sarà svegliato una mattina e subito ha applicato il suo rivoluzionario metodo? Non credo… ci è voluto tempo e parecchi errori prima di arrivare al dressing definitivo ed una volta giunto alla conclusione mettere il proprio nome, con il quale il resto dell’umanità PAM identifica le mosche di Devaux.
Lo stesso con Pequegnot: la sua assasine non è altro che una palmer con un collare il pernice, e il palmer esisteva già da parecchio tempo prima… solo che il primo che arriva ci mette il nome, anche se l’invenzione è di un altro…questione di etica..che non condivido.
Per la mosca di Pasquale… ok batteziamola "Pasquassine" e tale rimarrà, un pò per onore ad un amico che è un vero amico, un pò per vedere se finisce nell’Olimpo delle mosche blasonate…manca un Napoletano negli annali della pesca a Mosca.
X Pasquale gli ami che secondo me vanno bene per questo tipo di mosca leggerissima, sono quelli scuri o neri a filo fine. Quelli di Pozò, i PH021 sono, a mio parere, troppo lunghi. I Tiemco TMC100 troppo pesanti e bronzati. Potrebbero andare bene gli Hanak H100BL, ma hanno la punta troppo lunga che va ad interferire con l’avvolgimento a palmer. Se proprio vogliamo andare a cercare il pelo nell’uovo, il più indicato è il Tiemco TMC 102Y; peccato che lo fanno solo con l’ardiglione, mentre la versione barbless secondo il produttore è il TMC 103BL… io non ci credo, a parte le misure dell’amo che corrispondono, per il resto è come affermare che un cinese ed un africano di colore siano gemelli…

30 Novembre 2010
13:55
Avatar
Lorenzo Nogara

Mayfly

Istruttore SIM
Messaggi del Forum: 1875
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

In effetti io mi riferivo all’articolo apparso su Fly Line di qualche anno fa dove Messori presentava bene questa imitazione che seppur variata è sempre una grande mosca.

30 Novembre 2010
14:27
Avatar
Pasquale
Marigliano (NA)

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 391
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=ERI – Pe link=topic=2715.msg53801#msg53801 date=1291121071] Condivido le risposte di Sergio e Lino.
Ma anche quei famosi pescatori che hanno inventato il modello e dato il loro nome, avranno fatto qualche esperimento prima di arrivare al dressing definitivo. Nel 90% dei casi si parte da un modello esistente e rinomato o meglio si prende uno di questi e lo si adatta per il fiume che si frequenta. Devaux mica si sarà svegliato una mattina e subito ha applicato il suo rivoluzionario metodo? Non credo… ci è voluto tempo e parecchi errori prima di arrivare al dressing definitivo ed una volta giunto alla conclusione mettere il proprio nome, con il quale il resto dell’umanità PAM identifica le mosche di Devaux.
Lo stesso con Pequegnot: la sua assasine non è altro che una palmer con un collare il pernice, e il palmer esisteva già da parecchio tempo prima… solo che il primo che arriva ci mette il nome, anche se l’invenzione è di un altro…questione di etica..che non condivido.
Per la mosca di Pasquale… ok batteziamola "Pasquassine" e tale rimarrà, un pò per onore ad un amico che è un vero amico, un pò per vedere se finisce nell’Olimpo delle mosche blasonate…manca un Napoletano negli annali della pesca a Mosca.
X Pasquale gli ami che secondo me vanno bene per questo tipo di mosca leggerissima, sono quelli scuri o neri a filo fine. Quelli di Pozò, i PH021 sono, a mio parere, troppo lunghi. I Tiemco TMC100 troppo pesanti e bronzati. Potrebbero andare bene gli Hanak H100BL, ma hanno la punta troppo lunga che va ad interferire con l’avvolgimento a palmer. Se proprio vogliamo andare a cercare il pelo nell’uovo, il più indicato è il Tiemco TMC 102Y; peccato che lo fanno solo con l’ardiglione, mentre la versione barbless secondo il produttore è il TMC 103BL… io non ci credo, a parte le misure dell’amo che corrispondono, per il resto è come affermare che un cinese ed un africano di colore siano gemelli…

Grazie Eri…  :-[ :-[ :) :)

X DVD-pe: ho fatto alcune foto che spero di inserire al più presto. ;)

Monda Pasquale
Mosca Club Campania
A.R.S. Fiume Sele

30 Novembre 2010
16:40
Avatar
Pasquale
Marigliano (NA)

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 391
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Le prime due foto riguardano l’Assassine con dressing originale mentre l’ultima foto è una variante, la piuma di gallo a palmer è grizzly.

Amo: PH 103 Pozò n. 14 (foto 1) e TMC 100 n. 14 (foto 2 e 3)
Addome: filo di montaggio Uni-T Yellow 8/0
Palmer: piuma di gallo "saddle" grigio medio (foto 1 e 2) piuma di gallo "saddle" grizzly (foto 3)
Hackle: fibre di piuma di pernice in asola

Foto 1

[img width=312 height=400]http://i53.tinypic.com/2hcpwgo.gif[/img]

Foto 2

[img width=338 height=400]http://i52.tinypic.com/f0q0et.gif[/img]

Foto 3

[img width=400 height=296]http://i51.tinypic.com/2nvryoi.gif[/img]

Domani cercherò di mettere altre foto.

Monda Pasquale
Mosca Club Campania
A.R.S. Fiume Sele

30 Novembre 2010
17:00
Avatar
linus34

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2086
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Pasquale, perdonami. La piuma di starna, va montata con la parte concava verso l’occhiello e c’è un motivo, questa piuma è piuttosto debole, montarla con la parte concava verso la curva, in azione le barbe si "coricano" sul cambo mentre montata all’inverso, resiste di più. Inoltre, per fare ciò, non serve montarla ad asola. Il montaggio ad asola, è più utile ed efficace sulla parachute. Riperdonami  :) Ultima cosa, l’hackles va montata a ridosso della starna e avvolgerla verso la curva. Si ottiene così un andamento conico. Ririperdonami  :)

PS Con questo, siamo inesorabilmente OT

30 Novembre 2010
17:05
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Belle Pasquale :)
Ti chiedo comunque una cortesia, visto che ho aperto un thread sulle mosche da acque veloci in cui inserire foto e dressing (è un nuovo capitolo di share a dressing) perché non le metti anche di là…? ;) ;) ;)
Grazie e buona costruzione a tutti :)

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

30 Novembre 2010
17:48
Avatar
Pasquale
Marigliano (NA)

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 391
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=linus34 link=topic=2715.msg53808#msg53808 date=1291132845] Pasquale, perdonami. La piuma di starna, va montata con la parte concava verso l’occhiello e c’è un motivo, questa piuma è piuttosto debole, montarla con la parte concava verso la curva, in azione le barbe si "coricano" sul cambo mentre montata all’inverso, resiste di più. Inoltre, per fare ciò, non serve montarla ad asola. Il montaggio ad asola, è più utile ed efficace sulla parachute. Riperdonami  :) Ultima cosa, l’hackles va montata a ridosso della starna e avvolgerla verso la curva. Si ottiene così un andamento conico. Ririperdonami  :)

PS Con questo, siamo inesorabilmente OT

Maestro siete sempre perdonato…

Le ho montate così solo perchè penso che ai pesci non interessa più di tanto anche se le vostre correzzioni hanno una indubbia valenza funzionale.

Sul fatto che le fibre di starna si "coricano" sul gambo dell’amo è vero, ciò accade anche se vengono montate con il sistema che mi suggerite.

Credo che l’unico rimedio per farle restare il più a lungo possibile a raggiera anche in azione di pesca sia quello di avvolgere la piuma di gallo a ridosso delle fibre di starna per almeno due giri stretti. :)

Monda Pasquale
Mosca Club Campania
A.R.S. Fiume Sele

No permission to create posts
Fuso orario del forum:Europe/Rome

Record di utenti connessi:296

Attualmente connessi:
21 Ospite(i)

Attualmente stanno visitando questa pagina:
1 Ospite(i)

Utenti più attivi:

Statistiche Utenti:

Ospite: 11

Utente: 7220

Moderatore: 1

Amministratore: 3

Statistiche del Forum:

Gruppi:2

Forum:22

Argomenti:3046

Messaggi:65439

Utenti più recenti:

Maurizio Magionami

Moderatori:webmaster: 137

Amministratori:Roberto: 1121, LUCAC71: 10737, Marco: 27