Home - riflessioni ed esperienze nella costruzione: le sedge | Costruzione artificiali | Forum

riflessioni ed esperienze nella costruzione: le sedge | Costruzione artificiali | Forum

Avatar

Hai perso la password?
Ricerca avanzata

— Ambito del Forum —




— Match —





— Opzioni del Forum —





La lunghezza minima di una parola di ricerca è di 3 caratteri - La lunghezza massima di una parola di ricerca è di 84 caratteri

No permission to create posts
sp_Feed RSS Argomento sp_TopicIcon
riflessioni ed esperienze nella costruzione: le sedge
15 Luglio 2008
19:01
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Vorrei condividere con voi ciò che sto sperimentando in questi giorni al morsetto.
Da tempo il mio cruccio costruttivo riguarda le imitazioni di tricottero, non riesco a decidere se costruire imitazioni realistiche (che mi piacciono molto) o versioni meno imitative ma molto efficaci in pattinamento.
Mi sembrava di aver risolto la questione con la Voljc-Moser dry caddis ma, anche se pattina benone, le sue ali non mi convincono. Sono troppo delicate (come tutti i materiali incollati o trattati) e richiedono una preparazione piuttosto laboriosa.
Inoltre, secondo me, quando viene usata in deriva pecca di imitatività nell’addome.
Nelle grandi specie acquatiche come tricotteri e plecotteri, l’addome grassoccio è sempre molto evidente e secondo me contribuisce non poco a scatenare l’istinto predatorio dei pesci perché dà l’idea di qualcosa di succulento. (Se fossi un pesce credo che ragionerei così) :)
Sto quindi cercando una soluzione costruttiva alternativa che conferisca maggiore risalto all’addome, che sia idonea a garantire gallegiabilità assoluta e ottimo pattinamento e, contemporaneamente, facilità di realizzazione.
Inoltre, vorrei realizzare le ali in pelo anziché in sezione di penna sia per la resistenza alle abboccate e sia perché mi è capitato di notare che le ali dei tricotteri sono abbastanza trasparenti (molto più delle sezioni di penna).

Gradirei conoscere le vostre esperienze in merito e magari sapere qual’é la vostra imitazione preferita di sedge ;)

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

15 Luglio 2008
19:56
Avatar
AldoB

Mayfly

Istruttore SIM
Messaggi del Forum: 1114
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Prediligo senza dubbio il fattore "movimento" anche se a discapito dell’imitatività.
Non so se conosci la sedge che costruisce il buon Furio De A. Speravo tanto che questo dressing potesse entrare a far parte del nostro libro ma è successo qualche disguido e la sedge "è volata via".
Domani o appena posso, provo a fotografarla e a descrivere le sue caratteristiche principali e peculiari. Posso anticiparvi che non ho visto mai una sedge pattinare come quella.
In caso di schiusa di tricotteri preferisco utilizzare l’insetto emergente che tenta di svolazzare in superficie, tipo quello che fa Angelo o Gigi Pironi.
Ciao
Aldo

15 Luglio 2008
20:59
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10736
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

anche io preferisco la parvenza di vita all’imitatività pura dell’artificiale e una sedge che ho visto funzionare alla grande è la tsedge di tasso, che poi è anche sul libro degi dressings della sim, io me ne sono fatte un paio, ma non ditelo a carlo, altrimenti mi chiede la royalty  ;D

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

15 Luglio 2008
22:34
Avatar
Ospite
Visitatore

ti mando la foto dell’imitazione che vedrai dal vero.Per renderla più mobile secondo me,si può mettere del cdc montato inferiormente cosi da rendere mobile la parte vista dai pesci

[allegato eliminato dall’amministratore]
15 Luglio 2008
22:58
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10736
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

mooolto imitativa, devo dire sinceramente che di così belle io non ne riesco a fare, domanda: quanto tempo ci impieghi a costruirla?  ???

io proverei con del cdc ad asola, tenendo le spire verso dietro ad ogni giro, e lasciandole abbastanza lunghe

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

16 Luglio 2008
00:39
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2203
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Fartlek…sotto quali mentite spoglie ti nascondi?? Non sei per caso uno dei miei amici, ottimi Fly Tiers, sparsi per la penisola? ::)
Non credo che sei un Fly Tier alle prime armi…  strutturalmente le tue mosche sono fatte ottimamente.  ;)
Per la suddetta sedge metterei qualche piumetta di CDC sotto le ali per ammorbidire e poi qualche giro..dico solo qualche giro, sempre in CDC, ad asola prima della testina per dare parvenza di vita all’artificiale.
Buon lavoro e spero di incontrarti un giorno per scambiarci esperienze ed opinioni.
ERI _ Pe

16 Luglio 2008
11:26
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Ciao Fartlek, ti confermi un ottimo tyers, la tua sedge è molto bella, oltre che ben eseguita, è molto imitativa.

Anche io realizzavo le imitazioni di tricottero usando lo stesso metodo costruttivo (più o meno) ma, come scritto sopra, sto cercando delle alternative e sono in piena fase riflessiva.

questo è un esempio di come realizzavo le mie sedge:

[allegato eliminato dall’amministratore]

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

16 Luglio 2008
11:42
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Dalla foto non è visibile ma l’addome è fatto con dubbing di pelo di cervo opportunamente rasato, una via di mezzo tra la goddard sedge e la Voljc-Moser.

Successivamente ho iniziato a fare l’addome con una piuma di cdc verde o gialla, avvolta sul gambo dell’amo, a mo’ di cordoncino, fino ai 2/3 dalla curvatura (opportunamente anellata con filo o tinsel ovale). Dai 2/3 iniziavo a realizzare il dubbing in cervo evitando di rasarlo nella parte inferiore, per imitare le zampe.
Fissavo quindio le ali fatte a capanna in sezione di penna (trattata con un filo di colla trasparente e molto flessibile).
Dalla fine delle ali ripartiva un breve dubbing di cervo e cdc per dare consistenza al torace e proseguire on le zampe. Testa ed antenne.
Questa versione, un po’ più laboriosa, era molto imitativa e discretamente pattinante ma si è rivelata un po’ delicata soprattutto dopo le violente bollate delle grandi trote, al punto che ogni 3 catture dovevo cambiare mosca.
Permane infine, il problema della visibilità nele ore serali e nei sottosponda ombreggiati, da risolvere eventualmente con un pizzico di vitello bianco posto prima della testina.
Se ritrovo qualche superstite di questa sedge vi posto le foto :)

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

16 Luglio 2008
12:22
Avatar
Ospite
Visitatore

Io preferisco costruirle
– pupa in fase emergente con le ali ancora isaccate e un pò di cdc per dare movimento
– con ali in pelo di cervo e cdc e montaggio parachute (3 giri di hackles attorno ad un piccolissimo ciuffettino in yarn per vederle meglio), strutturate, quindi, per farle pattinare

Aldo facci vedere quella che è volata via……

16 Luglio 2008
15:58
Avatar
AldoB

Mayfly

Istruttore SIM
Messaggi del Forum: 1114
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Ciao Antò, dovrei averne un modellino che mi ha gentilmente regalato il buon Furio (penso di essere uno dei pochi ad avere una sua mosca….. è tiratello!!!).
Nel pomeriggio di oggi vado in campagna (ricordi?) e faccio alcune foto, poi proverò a postarle qui.
Ciao Aldo

16 Luglio 2008
18:52
Avatar
Ospite
Visitatore

guardando l’imitazione di Otto non posso che dire che è magnifica,bravo! bravo! Curiosando quà e là mi sto facendo un’esperienza.In futuro cercherò informazioni riguardanti le Deveaux,montaggio per me graditissimo.

16 Luglio 2008
22:36
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Grazie dei complimenti fartlek ;)
Stasera mi sono rimesso al morsetto e fin’ora, questo è ciò che ne uscito.
Non è troppo laboriosa, credo pattini bene anche se la devo ancora provare.
Il coefficiente di imitatività non è altissimo ma credo possa bastare, in questo senso l’addome dovrebbe sopperire alle ali in pelo.
Sto solo pensando di aggiungere un ciuffo bianco in testa per la visibilità notturna.
Il processo costrittuvo non è una novità anzi, cose viste e riviste. L’unica differenza sta nel dubbing di cervo che non coinvolge tutto il corpo ma solo il torace.
Altra differenza è che le ali sono in camoscio anziché in cervo.

[allegato eliminato dall’amministratore]

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

16 Luglio 2008
22:37
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

ancora… ;)

[allegato eliminato dall’amministratore]

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

16 Luglio 2008
22:40
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Alla prossima uscita di pesca la prova del 9 ;)
testiamo efficacia ed efficienza. Ovvero capacità di cattura, di resistenza alle abboccate e di effetti sul lancio 8)
Alla prox settimana il responso.
Poi seguiranno eventuali aggiustamenti e correzioni, anche in base alle vostre attese e gradite osservazioni
Good night ;)

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

16 Luglio 2008
22:51
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10736
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

otto, secondo me il capriolo è morbido ma estremamente delicato, le fibre si rompono facilmente alle prime abboccate e inoltre mi chiedo come mai hai fatto il corpo di quel verde acceso? non sarebbe meglio un ligh brown che imiterebbe bene una clasisca friganea?

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

17 Luglio 2008
01:38
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2203
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Luca, se usi il pelo di capriolo fresco, o almeno trattato e conservato bene, i peli non si spezzano.
Un amico mi ha riportato un pezzo di pelliccia di capriolo (troppo piccolo il pezzo, che ci ho fatto una decina di mosche, ma l’amico non lo sapeva che me ne serviva più grande) proveniente da una partita di caccia in Ungheria…è resistentissimo.
Ho pensato di fare un salto con i miei amici cacciatori la prossima volta che vanno in Ungheria, non per sparare ma per divertirmi altrove  :D :D :D e soprattutto acquistare una pelliccia intera di capriolo e magari di cervo….te gusta eh! 8) 8) 8) Inoltre l’addome verde brillante come proposto da Otto è quello che trovi nella maggior parte dei tricotteri, anche se di tonalità meno accesa, ma sempre brillante, quindi azzeccata! Addirittura ad alcune mie sedge metto anche un ribbing in piattina oro. ;)
Fartlek, continua a costruire seguendo i nostri consigli, che appena posso posto la foto della mia sedge…indistruttibile che se si sporca, basta che a casa la lavo con lo shampoo neutro e torna nuova…molti la conoscono … ;)

17 Luglio 2008
11:01
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Luca ed Eri, il pelo delle ali è in camoscio, non in capriolo. E’ un materiale estremamente morbido, più sottile del pelo di cervo, idrorepellente e molto resistente. Almeno quello che ho io :)
Ho provato a maltrattarlo per bene, l’ho piegato, strizzato e pizzicato ma non ha subito danni rilevanti anzi, tende a tornare nella posizione originale come se avesse memoria di forma.
Per questo lo preferisco al cervo e soprattutto perché nelle zone di taglio produce pochi spazi "morti".

Il corpo, come ha detto Eri è solo un po’ troppo acceso ma è stata una scelta voluta proprio per accentuare l’impressione del boccone succolento. Inoltre l’ho inanellato con tinsel oro ovale (ora proverò anche con il tinsel piatto come fa Eri).

Ripeto, è in fase di studio ed è comunque da provare in pesca ;)

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

17 Luglio 2008
12:21
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10736
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

pardon  :)

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

17 Luglio 2008
12:46
Avatar
Fernando

Ninfa
Registrato
Messaggi del Forum: 65
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Complimenti Ottavio, molto bella!

17 Luglio 2008
14:35
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10736
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

fartlek per la devaux puoi dare un’occhiata qui

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

No permission to create posts
Fuso orario del forum:Europe/Rome

Record di utenti connessi:296

Attualmente connessi:
18 Ospite(i)

Attualmente stanno visitando questa pagina:
1 Ospite(i)

Utenti più attivi:

Statistiche Utenti:

Ospite: 11

Utente: 7219

Moderatore: 1

Amministratore: 3

Statistiche del Forum:

Gruppi:2

Forum:22

Argomenti:3046

Messaggi:65438

Utenti più recenti:

Giacomo Petaccia

Moderatori:webmaster: 137

Amministratori:Roberto: 1121, LUCAC71: 10736, Marco: 27