martedì , 11 Agosto 2020
Home - Mosca Club Abruzzo e NoKill Pescara | Eventi | Forum

Mosca Club Abruzzo e NoKill Pescara | Eventi | Forum

Avatar

Hai perso la password?
Ricerca avanzata

— Ambito del Forum —




— Match —





— Opzioni del Forum —





La lunghezza minima di una parola di ricerca è di 3 caratteri - La lunghezza massima di una parola di ricerca è di 84 caratteri

No permission to create posts
sp_Feed RSS Argomento sp_TopicIcon
Mosca Club Abruzzo e NoKill Pescara
9 Febbraio 2009
17:53
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Come molti di voi sapranno, la Provincia di Pescara ha affidato il tratto del fiume Pescara, su cui era già esistente un NoKill, alla nostra Scuola che, a sua volta, tramite l’affiliazione del MCA, ha delegato quest’ultimo alle operazioni di materiale gestione, cura e conservazione del tratto.

Questo Nokill, a differenza della quasi totalità degli altri esistenti nel nostro Paese, si è sempre "autogestito"; nel corso degli anni non sono mai state effettuate semine di trote pronta pesca né (per quanto a mia conoscenza), di avannotti o riproduttori.
La popolazione ittica presente non è né molto abbondante, né molto differenziata, ci sono soprattutto trote e cavedani (e qualche barbo) e quando la giornata è positiva, si riesce a catturare una dcina di esemplari.

L’habitat è rimasto grosso modo quello che era ed anche il comportamento dei pesci è del tutto diverso da quello che siamo abituati a riscontrare nei nokill a pagamento: se ci facciamo scorgere il pesce si nasconde e non esce più dalla tana per almeno una mezz’ora buona.
In buona sostanza si pesca come si dovrebbe pescare, stando attenti a non fare rumore, mantenendo un profilo basso, effettuando pochi anzi pochissimi, falsi lanci e stando attenti ai dragaggi della mosca.

Purtroppo però questo tratto di fiume conosce comunque l’antropizzazione, ovvero il mutamento dello stato dei luoghi ad opera dell’uomo. E’ un fenomeno diverso dagli altri nokill; qui come detto, i pesci hanno mantenuto la loro rusticità anche grazie alla bassa pressione di pesca ed al ricambio generazionale degli esemplari ottenuto solo grazie al lavoro di Madre Natura.
Tuttavia lo stato dell’inquinamento delle acque (anche se da verifcare con dati oggettivi) e lo stato delle sponde, testimoniano, inequivocabilmente, l’abbandono, l’incuria e soprattutto la barbarie di cui noi uomini siamo capaci.

Incuria abbandono e barbarie; questo oggi si vede in quello che ormai noi tutti  conosciamo come NoKill di Scafa.

Nessuno, se non i diretti responsabili, hanno colpa.
Come in quasi tuttte le province abruzzesi, le autorità possono far poco o nulla perché hanno scarsità di uomini e di mezzi (soprattutto finanziari), la Scuola nulla poteva, se non organizzare corsi o incontri, volti anche a segnalare la nostra presenza in quei luoghi, a fungere da deterrente nei confronti di tutti quegli idioti che credono di poter scaricare la loro immondizia dove capita, di quei super idioti che credono ancora che il pesce di fiume sia perfettamente commestibile e quindi se ne fregano del divieto di cattura.

In questo contesto io credo che occorra anzi ringraziare la Provincia di Pescara, per aver dimostrato di credere ancora in questo progetto "sperimentale" del NoKill ed averne prolungato l’esistenza, la SIM, soprattutto nelle persone di Osvaldo per essersi personalmente impegnato in questo progetto ed averlo reso possibile, Carlo, per aver da sempre scelto questo luogo quale suo "habitat" ed averlo eletto, insieme a Marino, suo e nostro luogo di allenamento e soprattutto per aver promosso la nascita del Club ed aver creduto nell’affidamento del fiume.
Oltre loro vorrei ringraziare tutti quelli, soci SIM e del MCA, che con sacrificio del loro tempo libero, si stanno impegnando per migliorare, fin dove possibile, lo stato delle cose.

Vorrei che leggeste le parole spese a tal proposito dall’amico Vincenzo che vi posto qui di seguito copiando ed incollando dal suo blog

Il Mosca Club Abruzzo
La data burocratica della nascita di questo club è l’11 Aprile 2008. Nasce dall’intreccio di passione e amicizia di alcuni pescatori a mosca di Chieti. All’inizio fu preso come un gioco, una occasione in più per passare insieme le serate invernali, intorno ad un camino, per parlar di donne e di pesca, bere vino e fumare sigari.
Il passare del tempo e il rafforzarsi dei legami ha indotto sempre più PAM ad aggregarsi a questa combricola di sfaccendati e la taverna dove ci si vedeva all’inizio era diventata oramai troppo stretta. A poco a poco quasi tutta la Pammeria abruzzese si ritrovava a far parte del nostro gruppo, e quelli che non ne erano parte attiva, a causa della distanza da Chieti, simpatizzavano e condividevano le nostre idee. Durante una delle solite serate, vedendo il notevole numero di presenti, capimmo che era giunto il momento di adoperare le nostre forze per il raggiungimento di un qualche obbiettivo.
Le nostre mail e i nostri cellulari divennero bollenti, appena qualche idea prendeva forma nei nostri cervelli la trasmettevamo agli altri e giù una caterva di risposte e un rilancio con nuove idee. Quando le idee e, soprattutto, le riserve di alcool, cominciarono a scarseggiare il lampo di genio
“ chiediamo la gestione di un no-kill”,
qualcuno provò a farci notare che era stata la prima delle proposte fatte palesando il dubbio che gli incontri e le discussioni erano state una scusa per stappare ulteriori bottiglie di Montepulciano, lo riportammo sulla retta via con la minaccia di allontanamento del club e dalla Pesca in genere.
Comunque il dado era stato tratto, qualcosa era nato, il
Mosca Club Abruzzo.
Non potevamo dimenticare la nostra amata casa madre è il nostro primo passo ufficiale fu quello di chiedere l’affiliazione alla SIM (Scuola Italiana di Pesca a Mosca) della quale siamo tutti orgogliosi di far parte.
Adesso bisognava scegliere il tratto da chiedere in gestione, penso che sia stata la parte più facile del nostro cammino, nei cuori di ognuno di noi c’è un tratto di fiume Pescara dove abbiamo cominciato a far volteggiare la coda qualche decennio fa, il no-kill di Scafa.
Era già da un po’ i mesi che, trascinati da Carlo, lo stavamo riscoprendo e utilizzando come palestra.
Lo stato attuale è drammatico. Non mi pronuncio sullo stato delle acque, non abbiamo ancora fatto analisi, però non dimentichiamoci che siamo a valle di Bussi e Popoli, località tristemente note per i gravi fatti di inquinamento ambientale scoperti un anno fa, ma mi pronuncio sulle condizioni delle sponde del fiume, guardate le foto che ho fatto stamattina 8 Febbraio 2009. Sono la descrizione di cio che troverete se andate a passeggiare lungo il fiume.
Ma a noi non piace vincere facile e concludo copiando le parole postate dell’amico Cristiano sul forum della SIM:

“ZONA SPERIMENTALE “NO KILL”
– Fiume Pescara – mt. 100 dalla confluenza con il fiume Lavino fino al ponte dell’Autostrada Pescara-Roma, scadenza ultima domenica di febbraio 2012;
Fiume Pescara – tratto di fiume compreso tra 100 mt. a valle dalla confluenza con il fiume Lavino fino al ponte della SS5 – gestore
Mosca Club Abruzzo – affiliato SIM

" non sarà un fiume dell’Alaska ma le sfide ci piacciono e chi sa se un domani potremmo dire
"… e pensare che questo splendido posto dove vengono le famiglie per una scampagnata e con queste splendide enormi trote era abbandonato all’incuria più totale".
è bello sognare e chi sa se un domani i sogni …….."
Pubblicato da Vincent

Le foto che seguono dimostrano com’è oggi l’ambiente fluviale, spero che a breve potremo inserire nuove immagini che dimostrino come, con un po’ di impegno, le cose possano cambiare… ;)

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

9 Febbraio 2009
17:57
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

foto scattate domenica 8 febbraio 2009 da Vincenzo

[allegato eliminato dall’amministratore]

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

9 Febbraio 2009
18:13
Avatar
LUCAC71
Corropoli (TE)
Amministratore
Messaggi del Forum: 10743
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

l’ultima volta che sono venuto almeno tutti sti rifiuti non c’erano… che tristezza  :'(  :'(

ma uno dei problemi piu’ seri e’ l’eternit contenente amianto, per portare via quella roba ci vogliono delle ditte con addetti specializzati che possono mandarvi solo il comune, quindi… la vedo dura farli sparire a breve… che incoscenza da parte di chi li ha buttati li’!!!  :'(  :'(  :'(

per caso avete provato a sentire il comune se per miracolo volessero provvedere al piu’ presto? forse pero’ potrebbero essere obbligati per legge a smaltirli, bisognerebbe informarsi bene

ricordati:
1) di presentarti a simfly.it nell'apposita sezione
2) di non porre domande su argomenti già aperti
3) se ravvisi un problema parlane prima in privato con i moderatori

9 Febbraio 2009
18:38
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Tutto in procinto di esecuzione ;)
ho già comunicato ai comuni rivieraschi interessati la nostra disponibilità a lavorare in sinergia contro questi (e purtroppo altri) problemi.
Inoltre in questi giorni provvederò a sollecitare il necessario sopralluogo da parte della Polizia Provinciale e del Corpo Forestale perchè, quei rifiuti, non possono essere nemmeno toccati da noi, ovviamente correderò la richiesta con le foto scattate da Vincenzo e con le altre fatte da me nei giorni scorsi.
Vi terrò debitamente informati, intanto per domenica 22 l’incontro è confermato… ;)

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

9 Febbraio 2009
18:54
Avatar
orsofly

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 130
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

riusciremo, riusciremo. cominciando a sensibilizzare i comuni e gli abitanti e anche con il controllo da parte delle istituzioni e nostra. ora mi sono proprio stufato del degrado che sta subendo il MIO ABRUZZO!
non ce li becco ma se ce li becco smetto i panni del buon pescatore socievole e rimetto i miei soliti…….!!!! >:(

9 Febbraio 2009
18:58
Avatar
orsofly

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 130
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

intanto cominciamo a farci vedere con il raduno del 22 così da far notare che c’è gente che gira sul posto

9 Febbraio 2009
22:41
Avatar
vincenzo

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 332
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Spero tra qualche mese di poter postare foto diverse da queste e di poter raccontare di belle giornate passate a Scafa.
Per riuscirci dobbiamo continuare a vivere il nostro no-kill, domenica eravamo in nove a posare le mosche sul Pescara, continuiamo a farlo e riusciremo ad ottenere ciò che ci prefiggiamo.

Per Orsofly,
Penso di aver scoperto chi siano gli autori dello scempio, ma non ho le prove e se mi pronuncio mi accusano di razzismo.
Mercoledì sera ci alleniamo sul prato dell’Unìversità, se vieni te lo dico in un orecchio.
Ciao

10 Febbraio 2009
08:43
Avatar
orsofly

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 130
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

ok per mercoledì, mal di gola e aerosol permettendo  :-
si cominciano a sentire gli anni che passano

10 Febbraio 2009
13:01
Avatar
vincenzo

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 332
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Permettetemi di postare un commento fatto sul mio blog all’articolo sul No/Kill Scafa

Caro Vincenzo,
    se davvero esistono organizzazioni come la vostra, che possono far qualcosa per la pulizia degli alvei dei fiumi e soprattutto dei vari torrenti e fossati che numerosi sfociano nel nostro Adriatico, allora dobbiamo augurarci che prolifichino e che riescano a coinvolgere anche altre organizzazioni locali o nazionali. Non mi dici cose nuove, qui nella Frentania la situazione non è diversa, basta guardar giù dal finestrino dei pullman che collegano le nostre città, mentre viaggiamo sulla A14, per vedere, dall’alto dei ponti, fossati e valloncelli punteggiati di ogni sorta di rifiuti, spesso di grosse proporzioni. Se fosse solo un fatto estetico a quella triste vista prima o poi potremmo farci l’occhio e magari considerare simili fioriture un ennesimo segno dell’uomo, oggi di degrado, domani chissà, magari utili e apprezzati reperti archeologici. Purtroppo i rifiuti portano con sè un carico di veleni micidiali, ossidi e composti chimici che sono vere bombe atomiche per la terra, per le piante, per gli animali e infine per l’uomo, che proprio in quelle aree coltiva, caccia, pesca … il ciclo biologico diventa così un lento avvelenarsi. Perchè ci meravigliamo se il male atroce, la peste del nostro tempo è il tumore? Perchè inutilemnte cerchiamo cure per intossicazioni e allergie di ogni sorta? Purtroppo, caro amico, chi ci amministra e ci governa, ma prima di essi, noi cittadini, ancora non abbiamo capito che il territorio è la nostra prima, maggiore e unica risorsa, la sua tutela, la sua salvaguardia e la sua cura possono creare milioni di posti di lavoro, una economia e una crescita sana, la valorizzazione della nostra meravigliosa terra d’Italia e d’Abruzzo. Ma qui continuiamo a pensare che il progresso e il PIL crescano solo se "rottamiamo" e se investiamo in auto e in beni di consumo che consumano, sprecano e inquinano … Mala tempora currunt! Auguriamoci che sensibilizzandoci tra noi su questi temi molto possa cambiare, ma in fretta, prima che sia troppo tardi e che diveniamo noi mosche a far da esca… Ciao

Ritengo non sia necessario aggiungere altro

10 Febbraio 2009
15:18
Avatar
ERI - Pe

Mayfly

Socio SIM
Messaggi del Forum: 2205
Iscritto dal:
7 Febbraio 2007
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Eccovi le foto scattate lo scorso Ottobre, quando siamo andati a fare i passaggi. Per quanto riguarda i rifiuti di herbalife (foto 2)…potrebbe essere facile risaliire al responsabile, essendo il prodotto in questione in vendita da porta a porta….da privati…

[allegato eliminato dall’amministratore]
31 Agosto 2009
17:20
Avatar
Otto

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1955
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Rilancio questo argomento dopo vari mesi di assenza e di latitanza del club (anche per colpa del sottoscritto che ne è presidente).
Dall’ultima volta non siamo stati tuttavia con le mani in mano. Abbiamo provveduto ad inviare segnalazione dei rifiuti presenti chiedendone la rimozione e sembra che questa istanza abbia avuto un piccolo riscontro: molti dei rifiuti fotografati sono infatti spariti (non si sa bene a chi vada attribuito il merito seppure avevo fatto richiesta di essere informato).
Purtroppo però, subito dopo, ne sono comparsidi nuovi e quelli pericolosi (forse eternit) già segnalati, sono ancora dov’erano prima.

Ma non ho intenzione di arrendermi e provvederò, come prima, a scrivere finché non avrò risposte e riscontri.
Inoltre, grazie e Lucio Santoni che mi ha girato i risultati, pare che le istituzioni siano ben consapevoli degli scarichi fuori legge presenti sul corso del fiume, avendo provveduto a mappare gli stessi. Adesso sanno dove sono e cosa scaricano in acqua quindi anche sotto questo aspetto, potremmo avere delle buone carte da giocare.

Ancora, mi piacerebbe, prima che finisca la bella stagione e che arrivino le piogge, effettuare uno screening della popolazione ittica presente nel tratto in questione e procedere anche al campionamento delle specie bentoniche in modo da avere dei dati da paragonare a quelli futuri se e quando si riusciranno a depurare gli scarichi presenti.

So bene che non siamo in molti a risiedere nelle vicinanze ma mi piacerebbe che anche i soci della SIM (a cui il MCA è affiliato) partecipassero a queste iniziative.
Le date che propongo sono sabato 15 e/o domenica 16 settembre, libere da corsi, stages ed altre iniziative ufficiali della Scuola.

"Wildness is the Preservation of the World, so seek the Wolf in Thyself"

28 Ottobre 2009
13:39
Avatar
vincenzo

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 332
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Questa sera alle 19,30 ci alleniamo a lanciare sui prati dell`Università a Chieti Scalo. Ci vediamo direttamente lì.
Ciao.

2 Novembre 2009
13:46
Avatar
vincenzo

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 332
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Mercoledì 4 ci si rivede sui prati?

2 Novembre 2009
18:05
Avatar
Tasso

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1987
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Yes. Chiunque è bene accetto.

16 Novembre 2009
07:29
Avatar
vincenzo

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 332
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Vorrei ricordare agli amici del MCA gli appuntamenti di questa settimana:
Mercoledi 18/11 lezioni di lancio sul prato dell’Università a Chieti Scalo
Venerdì 20/11 visione delle immagini riprese da Carlo (il Tasso) domenica 15/11 poi costruzione e alcool ad ltranza
Sabato e domenica appuntamento a Scafa.

16 Novembre 2009
09:17
Avatar
Tasso

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1987
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Bravo Vincenzo; vogliamo anche dire che venerdì ci vediamo da te? Ricordo a Otto di trasferire il video in DVD ;)

16 Novembre 2009
10:32
Avatar
Maria Elena

Mayfly
Registrato
Messaggi del Forum: 2175
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea
[quote author=Tasso link=topic=1616.msg41061#msg41061 date=1257181510] Yes. Chiunque è bene accetto.

Peccato per la distanza ….. 

Complimenti per le belle iniziative   

:-* :-* :-*  Elena

16 Novembre 2009
13:47
Avatar
vincenzo

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 332
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

M. Elena: grazie per l’apprezzamento alle nostre iniziative, per noi sono solo la scusa per ritrovarci.

Carlo: Assolutamente si, ho già provveduto a sfrattare, moglie, figlie e fidanzati dalla taverna. Qualche problema con Miky che non vuole rinunciare alla nostra compagnia.
Fatemi solo sapere l’orario.
Ciao.

16 Novembre 2009
18:17
Avatar
Tasso

Mayfly
Membri CD
Messaggi del Forum: 1987
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Direi alle 21,15 già cenati. Mando io la mail a tutti i soci. ;)

16 Novembre 2009
22:43
Avatar
orsofly

Subimago
Registrato
Messaggi del Forum: 130
Iscritto dal:
23 Settembre 2012
sp_UserOfflineSmall Non in linea

perfetto, presente mecoledì e venerdì ma a condizione di trovare del buon alcool (si è parlato di già mangiati non bevuti  ;D )

No permission to create posts
Fuso orario del forum:Europe/Rome

Record di utenti connessi:296

Attualmente connessi:
21 Ospite(i)

Attualmente stanno visitando questa pagina:
1 Ospite(i)

Utenti più attivi:

Statistiche Utenti:

Ospite: 11

Utente: 6840

Moderatore: 1

Amministratore: 3

Statistiche del Forum:

Gruppi:2

Forum:22

Argomenti:3052

Messaggi:65456

Utenti più recenti:

Vito Annarumma

Moderatori:webmaster: 137

Amministratori:Roberto: 1121, LUCAC71: 10743, Marco: 27