Home - In Evidenza - 12° Sim Fly Festival 20-21 giugno 2015
Logo Scuola Italiana di Pesca a Mosca - SIM

12° Sim Fly Festival 20-21 giugno 2015

bandiere sff

12° Sim Fly Festival 2015 Castel di Sangro (AQ) dal 20 al 21 giugno 2015

Fondata nel 1987 a Castel di Sangro la Scuola italiana di pesca a mosca fa casa base all’ex Convento della Maddalena, che oltre al museo civico Aufidenate ospita anche il primo e unico museo in Italia dedicato alla pesca a mosca, lo “Stanislao Kuckiewicz”, diretto da Giorgio Cavatorti e di recente gemellato anche con il Catskill Fly Fishing Center and Museum (CFFCM) di Livingston Manor, NY.

La Sim è presente anche in Svizzera e in Australia con le sue sedi. Nell’ottobre 2013 ha firmato un importante protocollo di intesa con l’associazione GAIA (Game Angling Instructor’s Association) con il quale vengono reciprocamente riconosciuti i brevetti di base e le certificazioni rilasciati dalle rispettive associazioni, nei rispettivi Paesi.

Il Festival è organizzato dall’associazione Scuola Italiana di pesca a mosca ed è realizzato grazie alla collaborazione del Comune di Castel di Sangro e dell’associazione sportiva Sangro ed all’Archeo Club di Castel di Sangro.

L’evento costituisce il momento conclusivo di una settimana di corsi e precisamente: il 30° corso aspiranti istruttori, il 186° corso di perfezionamento e il 179° stage istruttori dedicato alla crescita del corpo docente, che nella settimana precedente al Sim Fly Festival vedono coinvolti istruttori di pesca a mosca italiani e stranieri.

 

Programma

Anteprima Cooking Show “La Trota sul palco”

Venerdì 19 giugno 2015 dalle ore 20,00 presso il chiostro del Convento della Maddalena a Castel di Sangro si terrà il cooking show “La trota sul palco”– 5 edizione –

La manifestazione enogastronomica si svolge nel chiostro di un Convento del 1487, sede anche del Museo Internazionale della pesca a mosca “Stanislao Kuchiewicz”, con preziosi affreschi settecenteschi.

Una cornice unica e affascinante che ospiterà un evento unico nel suo genere che vedrà protagonisti 4 chef di Castel di Sangro e gli allievi della Scuola di Alta Formazione diretta dallo Niko Romito (3 stelle Michelin) con la conduzione della giornalista enogastronomica Cristina Mosca.

La manifestazione è giunta alla quinta edizione ed è pensata per valorizzare la trota come prodotto del territorio. Sponsor tecnici sono la Cantina Miglianico che metterà a disposizione i suoi vini migliori dal Montepulciano e Trebbiano d’Abruzzo alla Passerina Brut e Prosecco Pecorino, la troticoltura marchigiana “Eredi Rossi”, leader in Europa, che in Abruzzo ha due impianti a Popoli e Bussi sul Tirino che fornirà la “materia prima”che gli chef interpreteranno con le loro dimostrazioni, il pastificio Rustichella d’Abruzzo di Pianella (PE) che fornirà la pasta abruzzese famosa in tutto il mondo e farà gustare anche l’unica pasta al mondo di grano duro che cuoce in 90 secondi, un brevetto abruzzese che ha conquistato gli USA, infine l’azienda dolciaria Falcone di Moscufo(PE) che fornirà i suoi prodotti dolciari famosi in tutto il mondo.

Durante la cena che seguirà il cooking show, è prevista la partecipazione del maestro casaro Vincenzo Cianflocca che realizzerà in diretta deliziose e buonissime mozzarelle, nodini e trecce con latte esclusivamente prodotto dalle mucche della sua azienda agricola.

La partecipazione all’evento è gratuita ma su invito, per i giornalisti è necessario l’accredito presso l’ufficio stampa SIM.

 

Premio Internazionale “Claudio D’Angelo Awards 2015”

Il premio consistente in una scultura realizzata per l’occasione dal Maestro toscano Alberto Coppini verrà assegnato al migliore fly tier italiano e straniero.

Il premio è stato istituito per ricordare un caro amico della pesca a mosca italiana, un fly tier d’eccezione, fondatore della Scuola Italiana di pesca a mosca, apprezzato sia in Italia che all’estero, che ci ha lasciati prematuramente nel 2010.

L’assegnazione del premio è molto semplice in quanto il premio viene conferito dal vincitore della scorsa edizione italiano e straniero che decidono in piena autonomia il miglior fly tier. Quest’anno l’onore di assegnare il premio è riservato al bolognese Alberto Calzolari ed all’inglese Dale Rushby.

 

“l’arte della pesca … la pesca nell’arte” mostra internazionale di arte contemporanea

15^ Edizione – Castel di Sangro – Convento della Maddalena – 20 giugno – 19 luglio 2015

Quest’anno il maestro Lino Alviani, direttore artistico del Museo della pesca a mosca di Castel di Sangro, ha modificato la formula della mostra che fino allo scorso anno era collettiva, in una personale del maestro statunitense Vito De Vito artista e scultore che vive e lavora a Sagaponak villaggio di Southampton (Stato di New York) che nei giorni 20 e 21 giugno sarà impegnato in un’estemporanea ed insieme all’artista italiana Manuelita Iannetti che terrà dimostrazioni di lavorazione della resina.

 

Laboratori e mini corsi di costruzione esche artificiali

Come di consueto nei 2 giorni del Festival (20 e 21 giugno) alcuni dei migliori fly tier italiani e stranieri terranno dimostrazioni e mini corsi gratuiti di costruzione di artificiali, la partecipazione ai mini corsi è gratuita ma è necessaria la prenotazione QUI

 

Quest’anno hanno dato la loro adesione al Festival i seguenti Fly Tiers:

DALE RUSHBY (REGNO UNITO)

ANDY HUTSON (REGNO UNITO)

ANDRES TOUCEDA (SPAGNA)

JORGE RODRIGUEZ MADERAL (SPAGNA)

MARCOS PRADO (SPAGNA)

LONG NGUYEN (NORVEGIA)

JON STRAND (NORVEGIA)

MARTIE VAN DEN BRAND (OLANDA)

BARRY ORD CLARKE (NORVEGIA)

KAT ROLLIN (USA)

LINDA HOTCHKISS (USA)

NIKLAS DAHLIN (SVEZIA)

MAURO BORSELLI

WALTER LUZI

FABRIZIO GAJARDONI

EZIO CELESCHI

CARLO CORONELLI

FABIO GASPERONI

GABRIELE ZINGARO

GIANNI DE PACE

NINO CASINO

MASSIMO MASI

ALBERTO CALZOLARI

ANTONIO FIORE PISCIONE

MICHELE DI BERARDINO

ANGELO ROSORANI

ERI D’ADDARIO

 

Laboratori e mini corsi di costruzione delle canne in bamboo

I famosissimi rod makers dell’IBRA (Italian Bamboo Rodmaker Association) terranno dimostrazioni e mini corsi gratuiti per apprendere le tecniche ed i segreti della costruzione delle meravigliose canne in bamboo, veri gioielli non solo da collezione ma da utilizzare anche in pesca apprezzando le caratteristiche di un materiale “vivo” come il bamboo.

Anche in questo caso per partecipare ai mini corsi di apprendimento è necessario iscriversi QUI

 

Dimostrazioni di montaggio di grezzi di canna in grafite

Il responsabile della nuova sezione costruzione della Direzione Tecnica Angelo Rosorani terrà dimostrazioni di montaggio di canne in grafite per far conoscere ai pescatori a mosca i segreti del corretto montaggio di una canna. Anche in questo caso si può prenotare la partecipazione a mini corsi gratuiti QUI

 

Dimostrazioni e mini corsi di lancio Tecnica SIM – TS

I migliori istruttori della SIM saranno a disposizione dei pescatori a mosca sia neofiti che esperti per far vedere e provare la moderna tecnica di lancio TS che rappresenta il meglio della tecnica di pesca a mosca sia in Italia che all’estero.

Gli istruttori SIM terranno quindi dimostrazioni e mini corsi sia sul prato che in acqua per far provare i vantaggi in pesca della tecnica TS, provare l’emozione e la piacevolezza di realizzare lanci prima ritenuti impossibili, con facilità, eleganza ed efficacia.

Un’occasione unica da non perdere, per partecipare ai mini corsi gratuiti basta iscriversi e prenotarsi QUI

 

Dimostrazioni e mini corsi di lancio tecnica anglosassone con canna ad una e due mani

Quest’anno saranno presenti al Sim Fly Festival amici ed amiche Irlandesi che terranno dimostrazioni e mini corsi di lancio con la tecnica anglosassone con canne ad una e due mani. Stevie Munn uno dei migliori lanciatori irlandesi, istruttore UPGAI Irlanda e testimonial Hardy e Glenda Powell eclettica e brillante pescatrice a mosca farà vedere che la pesca a mosca, anche con attrezzatura pesante, è alla portata anche delle donne e ragazze, basta avere conoscenza della giusta tecnica e la forza fisica non sarà più necessaria per raggiungere i risultati desiderati.

Un’occasione unica da non perdere, per partecipare ai mini corsi gratuiti basta iscriversi e prenotarsi QUI

 

Dimostrazioni e mini corsi di lancio tecnica “Tenkara”

Abbiamo il piacere di avere al Sim Fly Festival il famoso Fly Fisherman Alberto Salvini, coadiuvato da Marica Cicoria e Davide Zarlenga, che terranno dimostrazioni di pesca con la famosa tecnica “Tenkara”, nonché mini corsi per apprendere questa antica ma nuova tecnica facile da imparare se correttamente insegnata. Agli iscritti ai mini corsi, che si prenoteranno QUI verrà fornita anche la necessaria attrezzatura.

Ricordiamo che i laboratori sono gratuiti e aperti a tutti, anche ai principianti, ma è necessaria l’iscrizione, via sito (ISCRIVITI) o presso lo stand Sim direttamente alla manifestazione.

Quest’anno la SIM ha voluto coinvolgere le scuole medie di Castel di Sangro proponendo un concorso sul tema dell’ambiente fluviale ed i ragazzi realizzeranno con i loro insegnanti racconti, disegni e lavori che hanno al centro l’acqua e l’ambiente fluviale.

I lavori verranno raccolti in un libro che verrà esposto durante il Sim Fly Festival.

 

Presentazione iniziativa “Comprensorio Fly Fishing” progetto “Fly fishing roads – Le vie della pesca a mosca”

Domenica 21 giugno alle 11,00 si terrà la Tavola Rotonda dal tema “il comprensorio Fly Fishing” una realtà per lo sviluppo della pesca a mosca e del turismo nell’ambito del progetto “le vie della pesca a mosca”

Il progetto “le vie della pesca a mosca” prevede l’istituzione di un network di associazioni di pesca a mosca e di gestori di tratte di acque anche se non riservate esclusivamente alla pesca a mosca in modo da costruire un percorso alieutico integrato alle realtà culturali, storiche ed artistiche dei territori interni italiani, realizzando una rete di interscambio tra pesca a mosca e territorio in modo da rendere economicamente vantaggioso per le realtà turistico – ricettive la tutela degli ambienti fluviali che possono anch’essi concorrere allo sviluppo economico delle zone interne dell’Italia e scongiurare il fenomeno dello spopolamento di tali aree.

Quest’anno verrà presentato il primo progetto operativo con l’istituzione del “Comprensorio Fly Fishing” che è una sorta di Consorzio di associazioni che gestiscono tratti di acque riservate alla pesca a mosca con la finalità di consorziare le varie associazioni in modo da creare un territorio vocato alla pesca a mosca che possa attrarre pescatori a mosca di tutta Italia e soprattutto del centro sud nonché dall’estero che vengono a pesca in un vasto territorio e non già in un solo tratto di fiume.

Per l’occasione verrà presentato ai pescatori a mosca il tratto di Fiume Sangro in provincia di Isernia gestito dalla SIM ove tutti i pescatori a mosca che si registreranno presso la segreteria del festival potranno pescare gratuitamente.

 

Durante il fine settimana, in ogni ristorante di Castel di Sangro sarà possibile scoprire la cucina del territorio; sarà inoltre sempre attivo un servizio bar, all’interno del convento della Maddalena, gestito dall’Archeoclub.

 

Per informazioni e per il programma dettagliato: www.simfly.it   segreteria@simfly.it  tel 071 9160447 – 339 2574502.

 

Questa galleria e composta dalle foto dei partecipanti al festival e mostrano i momenti più significativi del 12° SIM Fly Festival 2015.
(se hai anche tu qualche bella foto dell’evento saremo felicissimi di aggiungerla)

 

Ufficio stampa S.I.M Fly Festival:

Luca Cosenza – luca_staff@simfly.it – 366/8125229

Cristina Mosca – Modiv snc – cristina@modiv.it – 328/9379969

 

About LUCAC71