Home - Tecnica

Tecnica

Tecniche di lancio e di pesca, affrontate e spiegate nelle diverse situazioni, nozioni utili al novizio come al pescatore più evoluto

Manuale didattico: il lancio curvo

Diversamente dalla maggior parte dei lanci della Scuola si sviluppa a bassa velocità, consente di depositare sull’acqua la coda e/o il finale in modo che descrivano una curva più o meno ampia a monte della mosca.   Può essere eseguito su un piano parallelo o leggermente inclinato alla superficie dell’acqua. …

Leggi tutto »

Manuale didattico: il lancio tagliato

Il tagliato serve quando si hanno degli ostacoli alle  spalle e/o quando si ha la vegetazione sopra la testa. Se eseguito bene e non troppo in velocità si possono ottenere dei lanci antidragaggio. Il tagliato è, per la TS il sostituto dei tradizionali “roller “. La prima cosa è l’esecuzione …

Leggi tutto »

Manuale didattico: il lancio sottovetta

II lancio sottovetta è un lancio particolarmente bello da vedere e molto efficace in pesca. Come al solito inizieremo parlando della sua utilità, dell’effetto che produce sulla coda e in acqua, e successivamente indicheremo come eseguirlo. Prima di tutto questo è opportuno dare alcune spiegazioni sull’origine del suo nome. Il …

Leggi tutto »

Manuale didattico: il lancio radente

II radente è un altro dei lanci cosiddetti canonici della TS; gli scopi principali per la preferenza nell’eseguire un lancio radente consistono nel: penetrare sotto la vegetazione; lanciare controvento; precisione e silenziosità di posa. Anche il radente è un lancio veloce, anzi, è forse l’unico lancio che ha una velocità …

Leggi tutto »

Manuale didattico: il lancio sovrapposto

Il lancio sovrapposto è un lancio che trae il suo nome dal comportamento dei tratti di coda superiore ed inferiore che, sin dalla formazione del loop in avanti, si trovano “una sull’altra” sullo stesso piano. Tale caratteristica viene mantenuta fino alla completa distensione del finale che avviene “srotolandosi” dal loop …

Leggi tutto »

Manuale didattico: Il lancio angolato rallentato

Il Lancio Angolato Rallentato Si tratta di un lancio angolato ma fatto sul piano verticale, con un’inclinazione dall’alto in basso molto accentuata e con una velocità molto ridotta. Le escursioni della canna sono molto meno ampie che nell’angolato propriamente detto, avvenendo nello spazio compreso tra le ore 10 e 13, …

Leggi tutto »

Manuale didattico: il piano

Il piano di lancio è quella superficie piana e immaginaria, dove si muovono contemporaneamente l’avambraccio, la canna, la coda, il finale e la mosca durante il lancio. In altri termini, iI piano di lancio è un concetto che esprime la necessità di eseguire tutta l’azione del lancio come se la …

Leggi tutto »

Manuale didattico: I Lanci Rovesci

Tutti i lanci base possono essere effettuati in posizione rovescia, con gli opportuni adattamenti dinamici dovuti al ribaltamento del piano. La mano destra sale verso la spalla sinistra, che le farà da stop, oppure fino ad entrare, ancor più indietro, nell’incavo tra spalla e testa, al fine di allungare il …

Leggi tutto »

Manuale didattico: direzionalità e linearità

I termini direzionalità o linearità rivelano una prerogativa del lancio legata all’angolazione, tuttavia, mentre da un lato l’angolazione consiste nel proiettare la mosca verso l’acqua, la direzionalità (i.e. la linearità espressa in direzione del bersaglio) è il tramite attraverso il quale è possibile ottenere tale risultato. Per definire la direzionalità …

Leggi tutto »

Manuale didattico: il gomito

Per far sì che la vetta, durante le fasi del lancio, mantenga una traiettoria rettilinea e direzionale, il gomito deve muoversi in avanti ed indietro vicino  o a contatto con il tronco del corpo con un movimento che deve essere estremamente fluido.

Leggi tutto »

Manuale didattico: il polso

Il polso ha un ruolo attivo particolarmente importante : può fare movimenti flessori ad intensità ed escursione variabile, relativamente al risultato che si intende perseguire. Durante il movimento di distensione del braccio, l’uso sincronizzato del polso contribuisce ad amplificare o limitare lo spazio d’escursione lineare della vetta.

Leggi tutto »

L’Angolato

Iniziamo a parlare adesso del lancio più difficile e al tempo stesso più elegante e completo di tutta la Tecnica SIM, cioè il Lancio Angolato. È un lancio che sta alla base di tutta la TS, ne costituisce l'essenza e l'efficacia che una tecnica ...

Leggi tutto »

L’impugnatura avvolgente

EVOLUZIONE NELLA MANO Come è chiaro, la TS procede nell’evoluzione del lancio per arrivare ad esprimere la tecnica al massimo delle sue potenzialità, nello spirito di questa innovazione si è spinta fino a stravolgere anche il semplice istinto di impugnare una canna da pesca stringendo il sughero nel palmo della …

Leggi tutto »